Messaggero di Festa per il tempo di pace e per una Repubblica più ateniese e meno romana (dosaggio per prospettive future), il Tempietto come al solito propone il meglio in circolazione nel mondo della musica. Da Capodanno all'Epifania ogni giorno un evento di grande levatura artistica: poesia, ma soprattutto la "Classica Musica" in uno scenario nobile e fantastico: la Sala Baldini nella Piazza di Campitelli al numero nove, a un tiro di schioppo dal Campidoglio e incastonata nell'area archeologica del Teatro di Marcello e il Portico di Ottavia.

I Concerti del Tempietto e il Festival Musicale delle Nazioni per dare vita ad un nuovo anno di delizie spirituali e di armonia fra la gente che lo voglia, presenta Domenica 1° Gennaio 2017 alle ore 17.15 il primo dei CONCERTI DI CAPODANNO con la magnifica violoncellista Matilde Michelozzi e il pianista Sergio Costa che allieteranno gli spettatori con musiche di L. Boccherini (Sonata n. 4 in La Maggiore); A. Dvo?ák (Waldesruhe – La calma del bosco B. 173); R. Schumann (Fantasiestücke Op. 73); E. Bloch (Prayer); C.Debussy (Sonata in Re Minore per violoncello e pianoforte L. 135).

Non da meno Lunedì 2 Gennaio 2017 alle ore 20.30 Gaia Trionfera (violino) e Alessandro Viale (pianoforte) con musiche di Johannes Brahms (Scherzo in C minor from the "F.A.E" Sonata); Wolfgang Amadeus Mozart (Sonata for Piano and Violin in E minor K. 304); Bèla Bartok (Romanian Folk Dances); Johann Sebastian Bach (Sarabanda e Giga dalla Partita n. 2 in re min. BWV 1004); Henri Vieuxtemps (Rondino Op. 32 n.2); Karol Szymanowski (Notturno e Tarantella, Op. 28) faranno volare la gente presente al Concerto in sfere di piacere, gioia e stupore, inusuali nella vita quotidiana, con la loro tecnica virtuosistica ed il loro stile.


Martedì 3 Gennaio 2017 alle ore 20.30 Caterina Goglione (pianoforte), abile ed esperta musicista molto conosciuta ed apprezzata nell'ambiente della Concertistica Classica, eseguirà musiche di D. Scarlatti (Sonata in Do Magg. L. 255, Sonata in Sol Magg. L. 286); W. A. Mozart (Sonata K 332 in Fa Magg.); R. Schumann (Arabeske in Do magg. op. 18); F. Chopin (Notturno op. 9 n° 1 in Si b min., Scherzo N° 1 in Si min.); G. Gershwin (Tre Preludi), dando vita ad un fluire dei più celebri e gradevoli brani del repertorio pianistico.

In un magico scorrere di un fiume di melodie ed armonie Mercoledì 4 Gennaio 2017 sempre alle ore 20.30 i CONCERTI DI CAPODANNO DEL TEMPIETTO non finiranno di sbalordire il pubblico con il raro programma proposto al pianoforte da Emanuele Frenzilli con le musiche di L. van Beethoven e cioè la Sonata in Re Minore Op. 31 n. 2 "Tempesta", ma soprattutto la Sinfonia n. 8 in Fa Maggiore Op. 93 nella preziosa e raramente eseguita trascrizione di Franz Liszt.

Darja Samofalova, giovane e promettente pianista serba di Belgrado, formatasi alla scuola di straordinari maestri quali Ninoslav Zivkovic and Natasa Mitrovic, concluderà al pianoforte Giovedì 5 Gennaio 2017 (ore 20.30) la parte classica dei CONCERTI DI CAPODANNO con un ricco programma di rara bellezza: M. Ravel (Jeux d'eau, Sonatine), F. Chopin (Studio in Fa Minore Op. 25 n. 2, Studio in Fa Minore Op. 10 n. 9, Notturno in Si Maggiore Op. 32 n. 1), R. Schumann (Studi sinfonici Op. 13).

Informazioni, orari e prezzi

www.tempietto.it
afjs@tempietto.it
+39 348 780 43 14

Tickets Online: First Rows 36 euro, Back Rows 25 euro, other 14 euro

Dove e quando