Ripercorreranno uno ad uno i dieci brani del disco "Morbid Dialogues"

Giovedì 26 Maggio alle ore 22.00 sul palcoscenico delle Rane, in Via Galvani 29/A sarà protagonista uno strepitoso duo composto dal pianista perugino Alessandro Deledda e dal sassofonista – clarinettista Francesco Bearzatti. Insieme ripercorreranno uno ad uno i dieci brani del disco "Morbid Dialogues", il nuovo lavoro discografico dell'eclettico pianista Alessandro Deledda, edito dall'etichetta Emme Record Label/Delexy, registrato al Tube Studio di Enrico Moccia. Il titolo ben esemplifica l'essenza di questo progetto animato dall'esigenza del pianista di lasciarsi travolgere dall'attimo creativo, dalla necessità di abbandonarsi all'improvvisazione totale nella continua ricerca espressiva totalmente scevra da strutture precostituite. Un disco pieno di energia in cui la sperimentazione, mai fine a se stessa, diviene veicolo attraverso il quale esprimere sentimenti e stati d'animo.
Alessandro Deledda si è avvalso per questa avventura discografica di uno straordinario ensemble formato dal sassofonista – clarinettista Francesco Bearzatti (Miglior ancia 2011 referendum Musica Jazz e Miglior Sax Tenore Jazz It awards
Miglior Musicista Europeo 2011 Accademie Jazz Francaise )special guest del disco, dalla contrabbassista Silvia Bolognesi e dal batterista Ferdinando Faraò. Ognuno di loro ha contribuito in modo determinante per la riuscita di questo disco tutto italiano ma con un forte respiro internazionale, ricco di tensione musicale in cui prevale l'entusiasmo e la padronanza strumentale di questa nuova realtà del Jazz italiano. Un disco di Jazz contemporaneo, conseguenza di un forte interplay e di una crescente idea compositiva tra i quattro musicisti.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma