Concerto di facile e gradevole ascolto, con una viola, un flauto e una chitarra

Un trio insolito per musiche sconosciute dell'Ottocento, mercoledì 11 febbraio alle 18.00 per la stagione di concerti dell'Università di Roma Tor Vergata nell'Auditorium "Ennio Morricone" della Facoltà di Lettere e Filosofia in via Columbia 1, con l'organizzazione artistica di Roma Sinfonietta, il contributo del Mibact e il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Raffaele Mallozzi e Carlo Tamponi, rispettivamente viola e flauto solisti dell'Orchestra Nazionale dell'Accademia di Santa Cecilia, e il chitarrista Gianluigi Giglio hanno unito i loro strumenti per eseguire composizioni scritte per questo rara formazione da tre compositori del primo Ottocento che si ascoltano molto raramente e che saranno una piacevolissima scoperta. Di Francesco Molino sarà eseguito il Trio op. 45, di Joseph Kreutzer il Trio op. 16 e di Wenzeslaus Matiega la Serenata op. 26.

Italiano di nascita e parigino d'adozione, Francesco Molino fu un chitarrista di successo. Si sa poco del tedesco Joseph Kreutzer, violinista ai suoi tempi famoso, tanto da potersi permettere di contrastare il più giovane Mendelssohn. Anche il boemo Wenzeslaus Matiega fu un grande chitarrista, definito "il Beethoven della chitarra", e si distinse anche come compositore, tanto che alcune sue opere furono a lungo attribuite a Schubert. Erano perfino più apprezzati dei loro grandi contemporanei Beethoven e Schubert e più spesso eseguiti nelle migliaia di riunioni musicali che si tenevano ogni sera in Europa nelle case dell'aristocrazia e della borghesia. Il segreto del loro successo era che la loro musica era gradevole e anche ben scritta, ma non molto profonda, in modo da non richiedere un ascolto troppo impegnativo.

Il trio Mallozzi - Tamponi - Giglio ha inciso l’integrale dei trii per flauto, viola e chitarra di Francesco Molino, accolto favorevolmente dalla critica e indicato come "cd dell’anno" nel 2009 dalla prestigiosa rivista inglese Classical Guitar Magazine.

RAFFAELE MALLOZZI – viola

CARLO TAMPONI – flauto

GIANLUIGI GIGLIO – chitarra

Francesco Molino – Trio op. 45

Joseph Kreutzer – Trio op. 16

Wenzeslaus Matiega – Serenata op. 26


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma