Dalida, per il suo modo di attraversare la storia e il costume è una vera eroina dei nostri tempi. Jolanda Cristina Gigliotti, italiana nata in un sobborgo del Cairo diventa prima Miss Egitto e poi Mademoiselle Bambinò, la regina dei juke-box , per venire infine consacrata col nome di Dalida, come la più grande cantante francese di tutti i tempi, superando il record di 300 milioni di dischi venduti. In vita il generale de Gaulle l'aveva insignita della medaglia della Presidenza della Repubblica, unica donna e unico artista ad averla ottenuta e alla sua scomparsa Parigi le ha dedicato una piazza: Place Dalida! Ma dietro la maschera della star Dalida, la donna Jolanda ha vissuto costantemente la tragedia di essere amata più come artista, che come persona, la sua vita è stata un misterioso e affascinante percorso tra arte e amore, scientificamente interrotto dalla volontà di decidere anche la propria morte. L'idea dello spettacolo, che ha debuttato nel 2003 e ha girato il mondo superando le 500 repliche, nasce dal desiderio di ricordare oltre alla sua vita, le canzoni che l'hanno resa celebre.

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi

scritto e diretto da


Pino Ammendola

con

Maria Letizia Gorga

Stefano De Meo pianoforte ed arriangiamenti

Laura Pierazzuoli violoncello

Pasquale Laino clarinetti

Raffaele Golino elementi scenici

Jacqueline Chenal coreografie

Informazioni, orari e prezzi

Biglietti:
Galleria: € 15,00
Platea: € 22,00

Info:
0039 06 80241281
Fax 0039 06 80241211
info
info@musicaperroma.it
Acquisto telefonico: 199.109.783

Dove e quando

Concerti - Assolo. Lucilla Galeazzi in "La mia Voce"
Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti