Il 6 aprile 2024 alle ore 20:30 al Teatro Olimpico di Roma arriva lo spettacolo BEATLESTORY, uno straordinario show per rivivere la magia dei Beatles dal '62 al '70. Un grande omaggio alla band più influente della storia della musica rock e un'occasione per festeggiare i 60 anni di A Hard Day's Night, uno dei più grandi album di tutti i tempi.

Lo spettacolo è in scena da 8 anni in Italia, Europa e America, e vede protagonisti, i Fab Four - quattro ragazzi (Patrizio Angeletti, Claudio Iemme, Roberto Angelelli, Armando Croce) che suonano e vestono come i Beatles.

Partendo dalle strade di Liverpool, attraversando gli anni della Beatlemania fino ai grandi capolavori in studio, BEATLESTORY restituisce oltre 40 dei loro più grandi successi, tra i quali: She Loves You, I Want To Hold Your Hand, Twist and Shout, Yesterday, Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band, All You Need Is Love, Come Together, Let It Be, Hey Jude.


Lo show, scritto e diretto da Roberto Angelelli e Patrizio Angeletti con la supervisione di Tonino Tosto, ha una durata di 2 ore ed è suddiviso in 5 scenari: Beatlemania – Shea Stadium - Sgt Pepper - Summer of Love - Abbey Road. Ognuno di questi momenti rappresenta un diverso periodo che ha caratterizzato la storia dei Beatles e tutte le scene sono introdotte da video d'epoca, che trasportano lo spettatore nel preciso momento storico, politico-sociale e, ovviamente, musicale che la band si accinge ad eseguire. Tra costumi fedelmente riprodotti, strumenti vintage e un'incantevole scenografia, BEATLESTORY diventa un ritratto fedele della band che ha fatto la storia della musica internazionale, ma è anche il viaggio nel costume e nella cultura di un'epoca, di cui i Fab Four sono stati i protagonisti assoluti.

Non un semplice concerto, dunque, ma un live show curato nei minimi dettagli; uno spettacolo originale, coinvolgente ed emozionate e, riprendendo le parole di Paolo Bonolis del 2016 all'Arena di Verona: «Lo Show dei Beatles che mi ha aperto gli occhi sul mondo delle Tribute Band».

Scritto e diretto da Roberto Angelelli e Patrizio Angeletti, con la supervisione di Tonino Tosto
Disegno luci di Fabio Galadini
Realizzazione costumi di Erica Angeletti

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti