I canti popolari sono l'espressione del cuore di un popolo, l'immagine del suo interno.. come dice Herder.
Canti e racconti che di voce in voce hanno percorso chilometri, trasmessi oralmente con la caratteristica di accompagnare una funzione di tipo primario: piangere un morto, conciliare il sonno, chiedere una grazia, accompagnare il lavoro o protestare per il lavoro.. quindi un canto fortemente rituale.
L'anno è scandito da momenti rituali forti in perfetta armonia con il ritmo della natura dove la spiritualità contadina viveva e vive ancora il sincretismo con riti e miti del precristianesimo.
Un percorso attraverso momenti e sentimenti che hanno animato da sempre la cultura contadina: spiritualità, lavoro, morte e nascita, la partenza, la festa seguendo idealmente un calendario che abbraccia i momenti importanti di questa grande cultura.
Gabriella Aiello Isabella Mangani e Stefano Donegà ripercorreranno questi momenti attraverso la riproposta di canti della nostra tradizione orale, talvolta nella loro forma più pura ed essenziale ovvero per voce sola o polifonia tradizionale e talvolta rielaborati con l'apporto di strumenti.

Ospite speciale sarà Nando Citarella che ci porterà nella tradizione della sua terra, l'agro-nocerino-sarnese dove ancora oggi è forte la tradizione del canto su tamburo.

Canti e Disincanti

di e con Gabriella Aiello voce , tamburi a cornice
con Isabella Mangani voce
Stefano Donegà chitarra classica, chitarra battente, voce
e con Ospite Nando Citarella e Cymbalus ensemble

Associazione La Paranza

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

BIGLIETTI
intero 10,00 Euro
ridotto 8,00 Euro
ragazzi 6,00 Euro

Info e prenotazioni:
06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Dove e quando

Concerti - Dialoghi Sinfonici. Mozart, Verdi, Rossini
Concerti - 8 marzo: musica Jazz
Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti