Turiddu Macca, ritornato nel suo paese dopo il servizio militare, ha l'amara sorpresa di trovare fidanzata con Alfio, ricco carrettiere, la sua bella innamorata, Lola, che presto si sposa. Egli allora corteggia e affascina Santa per far morire di gelosia Lola, la quale, durante l'assenza del marito, finisce per concedere il suo amore al giovane. Santa, però, ferita nell'orgoglio e disperata, rivela a compare Alfio, tornato a casa per festeggiare la Pasqua, il tradimento della moglie. L'orgoglioso carrettiere, per difendere il suo onore offeso, sfida a duello mortale il rivale, che, consapevole della colpa commessa e obbediente alle leggi della cavalleria del mondo contadino, accetta di battersi.

Così Turiddu va incontro al suo destino e fra i solitari fichi d'india della Canziria cadrà come un masso, ucciso a coltellate da compare Alfio.

Cavalleria Rusticana


Melodramma in un atto - Musiche di P. Mascagni - Libretto di G. Targioni Tozzetti e G. Menasci (Tratto da "Scene popolari" di G. Verga)

Informazioni, orari e prezzi

E' OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE AL NUMERO 347.9185768 OPPURE VIA EMAIL info@associazioneculturalepokerdassi.it

E' dovuto solo un contributo di € 15,00 p. p per la tessera dell'Associazione (Nel prezzo é incluso un flut di prosecco oppure una bevanda non alcolica.)

Dove e quando

Concerti - Concerto in Memoria di Giovanni Paolo II
Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti
Concerti - Viaggio tra Oriente e Occidente