Il 6 ottobre il Festival Valentiniano torna a Roma per il solenne concerto di chiusura a ingresso gratuito. Alle 19.00 nella chiesa di Sant'Ignazio l'organista Giandomenico Piermarini eseguirà musiche di Bach, Mozart e Mendelssohn al maestoso organo costruito dalla Pontificia Fabbrica d'Organi Tamburini di Crema nel 1935, che è stato recentemente restaurato e ha recuperato tutto il suo splendore sonoro. Vincitore di vari concorsi di interpretazione organistica,

Giandomenico Piermarini è il primo organista nella Arcibasilica Papale di S. Giovanni in Laterano di Roma. Ha al suo attivo centinaia di concerti d'organo: di particolare rilievo l'integrale delle composizioni organistiche di Bach in quattordici concerti, proprio nella chiesa di S. Ignazio, riprendendo la tradizione degli storici cicli dedicati a Bach dal grande organista Fernando Germani.

Laureato anche in ingegneria elettronica, Piermariniè un pioniere del MIDI (si indica così il protocollo standard per l'interazione degli strumenti musicali elettronici) nelle sue applicazioni nella musica colta e uno sviluppatore di software per quanto concerne l'aspetto informatico-musicale. Inoltre l'autore del più importante testo in italiano sulla scrittura della musica col computer.


Informazioni, orari e prezzi

Ore 19.00

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti