La chitarrista russa Elena Fomenko all'Oratorio del Gonfalone

Giovedì 14 febbraio, alle ore 20.30, l'Oratorio del Gonfalone ospiterà un concerto della giovane e talentuosa chitarrista russa Elena Fomenko.

Vincitrice di importanti concorsi internazionali come il prestigioso Andres Segovia Competition (I° premio), il Concorso Internazionale "Corrado Alba" di Roma (I° premio) – quest'ultimo in collaborazione con l'Oratorio del Gonfalone – e, da ultimo, il Guitar Festival & Competition di Klagenfurt (I° premio), la Fomenko è da anni molto attiva nel panorama musicale internazionale. Dopo aver iniziato gli studi a 10 anni, nel 2011 si è laureata presso il "Moscow State Institute of Music", e dal 2013 studia presso la Hochschule für Musik und Theater di Monaco e la "Andrea Segovia Guitar Academy" di Pordenone, sotto la guida dei maestri Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal.

Il concerto vedrà l'esecuzione della "Fantasia P. 71" di John Dowland, pezzo prevalentemente cromatico e dall'atmosfera malinconica. Seguirà la fantasia Rossiniana I op.119 di Mauro Giuliani, che si basa su celebri arie di Gioacchino Rossini arrangiate per chitarra, tra le quali "Assisa a piè d'un salice" (Otello), "Languir per una bella", Andante grazioso (L'Italiana ad Algeri). Ad impreziosire la serata sarà il capolavoro di Augustine Barrios La Catedral, suite in tre movimenti del 1921, dove evidenti sono le influenze stilistiche bachiane. Il titolo della composizione fa riferimento alla Cattedrale di Montevideo, dalla quale Barrios rimase profondamente affascinato.

Concluderanno il ricco programma i Valses Poéticos op. 10 di Enrique Granados e la Sonata Romantica di Manuel Maria Ponce.

L'appuntamento successivo si terrà giovedì 24 febbraio, con I poeti della musica, musiche di C.Franck, R. Schumann e F. Chopin eseguite da Gilda Buttà (pianoforte) e Luca Pincini (violoncello).


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma