In occasione degli Ottocento anni della fondazione dell'Ordine Domenicano

Il 18 e il 19 giugno alle ore 21.00, in occasione degli Ottocento anni della fondazione dell'Ordine Domenicano, la comunità del convento di Santa Maria sopra Minerva organizza nel chiostro e sul sagrato della Basilica un concerto in onore di Santa Caterina da Siena patrona d'Italia e compatrona di Roma.

Per la prima serata, la parte musicale è affidata al gruppo Florilegium Musicae diretto dal M° Remo Guerrini, ed è composta da quattro voci miste femminili, tiorba, viola da gamba e clavicembalo. Il repertorio è tratto dal periodo che va dalla metà del 1550 sino ai primi anni del 1700, con composizioni su testo sacro composte da suore che già formate culturalmente anche sul piano artistico, si impegnavano operosamente a realizzare opere musicali così come si realizzavano opere pittoriche e letterarie. La musica funge da cornice a quattro interventi basati su testi di Santa Caterina da Siena recitati da Paola Lambardi.

Il 19 giugno invece il concerto ha come tema dominante i testi originali di Santa Caterina da Siena, "Lode alla Trinità", musicati da M° Gerardo Rusconi nel 1971 seguito da i concerti "Le Stagioni" di Antonio Vivaldi. La parte musicale è affidata ad una orchestra d'archi da camera diretta dal M° Giorgio Matteoli e, per il brano di Rusconi, cantato dal soprano Rosita Frisani. Durante l'esecuzione del brano vi saranno interventi di Paola Lambardi che impersonerà Santa Caterina da Siena. In repertorio musiche di: Gerardo Rusconi "Lode alla Trinità" su testo originale di Santa Caterina da Siena e Antonio Vivaldi "Le Stagioni".


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma