Crescendo

CRESCENDO è il titolo del concerto per pianoforte proposto dai pianisti: Laura Fiorese e Michele Marziliano.

Una prima parte dedicata  alle sonorità intimiste di J. Brahms fino a raggiungere le dolci sonorità lisztiane in una delle sue trascrizioni più note, il Lied Widmung ("Dedica") di Schumann. Il Lied, su testo di Rückert, appartiene alla raccolta Myrten del 1840, l'anno del matrimonio con Clara, ed infatti la pagina è in realtà un tenero omaggio nuziale.  Il Romanticismo più intenso e sofferto, fatto di irraggiungibili aspirazioni ideali, di passioni e di generosi slanci, raggiungerà l'apice nelle composizioni di Chopin, di cui ascolteremo la  Ballata n.1 e lo studio op 10 n.1 definito "La cascata" per i suoi prorompenti arpeggi.

Si passerà poi nella seconda parte del concerto, alle sonorità impressioniste di Debussy e Ravel che sfoceranno in un crescendo, nel famoso  BOLERO trascritto dallo stesso Ravel per pianoforte a 4 mani. Il crescendo è infatti  l'unica variante di un brano privo di forma, sviluppo e modulazioni, composto da un tema di 16 battute ripetuto infinite volte, su ritmo di bolero, in un perpetuum mobile che si interrompe solo quando raggiunge la massima intensità di suono, al culmine del suo crescendo.  

SALAUno - Associazione Musicale Eschilo

Via dei Carpazi 14 Eur Roma

ingresso riservato ai soci con contributo € 10,00

per i nuovi richiedenti, solo tessera € 15,00


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma