Lunedì 5 dicembre alle ore 20:00 nella splendida e panoramica loggia di Villa Lante al Gianicolo il soprano Silvia Bossa, eccezionalmente accompagnata al pianoforte da Antonio Giovannini, celebre contraltista dell'Ensemble Seicentonovecento, allievo della Bossa e pianista di talento, interpreta le musiche di alcuni dei compositori che si sono misurati con il "suono" delle parole dannunziane: Tosti, Mascagni, Puccini, Zandonai e il Colusso dei nostri giorni, nell'ultimo concerto del 2016 per la quindicesima edizione de «L'Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica», il ciclo di concerti dell'Ensemble Seicentonovecento, fondato e diretto da Flavio Colusso, organizzato da Musicaimmagine in collaborazione con l'Institutum Romanum Finlandiae, il sostegno del MiBACT e con il patrocinio dell'Ambasciata di Finlandia.

Il concerto è preceduto, alle 18:30 da una conversazione con l'italianista Filippo Sallusto e con il musicologo Marco Beghelli che parlano del rapporto del Poeta con la musica e con i musicisti; tra questi, in particolare, l'amico Puccini, la cui collaborazione, da entrambi ricercata e più volte tentata, non si riuscì a realizzare e l'opera La Crociata degli innocenti «Mistero di Gabriele d'Annunzio per la musica di Giacomo Puccini» non fu mai compiuta.

Informazioni, orari e prezzi

BIGLIETTI info:
328.6294500
info@musicaimmagine.it

intero / full price (1 CD omaggio / free CD ) = 25 €
ridotto un adulto e un minore / reduced rate one adult and one under 18 = 20 €

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti