Venerdì Susanna Stivali e sabato il quartetto di Carmen Falato

Un nuovo progetto di Susanna Stivali,una delle voci più note del jazz italiano,un omaggio alla musica ed al genio di Benny Golson, uno dei più grandi compositori di jazz ancora viventi.

"Benny non scrive canzoni,scrive standard" è stato detto di lui..

Golsoniana vuole essere un viaggio nel mondo compositivo di questo grande musicista attraverso una rilettura personale del duo.

Gli arrangiamenti originali,lo scambio,lo spazio dedicato all' improvvisazione, rende la formula del duo piano e voce un modo per spaziare nella ricerca di diverse sonorità all'interno di un ottica di rilettura della scrittura di Golson,una scrittura colta e accativante al tempo stesso.

Susanna Stivali è accompagnata da Ettore Carucci,un grande pianista pugliese,già conosciuto ed apprezzato nella scena nazionale, approdato da poco nella scena del jazz romano che tra le varie collaborazioni vanta quella con Benny Golson stesso.

Golsoniana: la voce di Golson attraverso un piano ed una voce.

VENERDI 20 MARZO

ore 22.30

SUSANNA STIVALI

"GOLSONIANA"

Susanna Stivali, voce

Ettore Carucci, piano

-------------------------------------

Sabato 21 marzo si esibirà il quartetto di Carmen Falato, sassofonista che intende presentare la sua registrazione realizzata a Cuba, l’album intitolato “Cayo Hueso”. Quello di Carmen Falato è un vero e proprio percorso attraverso varie culture e città, un triangolo che comprende La Habana, New York e Rio De Janeiro. L’amore verso la musica brasiliana ed i suoi interpreti passa anche attraverso interpretazioni vocali, mentre il sassofono tenore e soprano hanno largo respiro all’interno dei temi afro-cuban, jazz e latin jazz. “Cayo Hueso” è un lavoro registrato a La Habana, con grandi musicisti dell’isola, come Yaroldy Abreu, percussionista di Irakere e Chucho Valdés, il batterista Oliver Valdés, il pianista David Alfaro, i trombettisti Roberto Garcia (Afro-Cuba) e Julito Padron (Irakere), il trombonista Juan Carlo Marin (Interactivo) ed il bassista Raoul Gil. All’interno dell’album, ci sono anche composizioni originali della sassofonista, che verranno riproposti durante la serata in compagnia di Andrea Pagani al piano Daniele Basisirico al basso e Marco Rovinelli alla batteria. Un cammino molto suggestivo, itinerario attraverso i luoghi che hanno fatto grande la musica afro-americana. Un appuntamento da non perdere!

SABATO 21 MARZO

ore 22.30

CARMEN FALATO QUARTET

presenta "CAYO HUESO" Cd.

Carmen Falato, sassofoni, voce

Andrea Pagani, piano

Daniele Basirico, basso

Marco Rovinelli, batteria


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma