Un mix perfetto di arte, personalità e presenza scenica

Damien Rice ritorna a distanza di 3 anni da un memorabile concerto sold out a Luglio Suona Bene per presentare il suo nuovo e attesissimo album My Favourite Faded Fantasy , il terzo dopo "O" e "9" e atteso da 8 anni. Con i primi due album Damien Rice si è conquistato, a giusto titolo, pubblico e critica, che l'ha definito, come «un mix perfetto di arte, personalità e presenza scenica» (Los Angeles Times) o «il più emozionante e incoerente cantautore al mondo» (Newsweek). Damien Rice debutta a livello internazionale nel 2002 con il disco "O", una perla di straordinaria bellezza che rimane per ben 80 settimane nella UK Top Album Chart,10 settimane nei Billboard 200, vendendo oltre 2 milioni e mezzo di copie in tutto il mondo (1 milione solo in UK). Nell'album è contenuta anche la splendida The Blower's Daughter, scelta come colonna sonora del film Closer, nominato agli Oscar nel 2004. Nello stesso anno conquista una nomination ai Brit Award e agli NME Awards ma, soprattutto, diventa il primo artista irlandese a vincere il prestigioso Shortlist Music Prize. Il suo secondo disco, "9", esce nel 2006 ed è accompagnato da un altro successo di critica e pubblico. Dopo la pubblicazione del disco Damien ottiene una nomination ai Brit Awards come miglior artista internazionale. Il tour porta alla pubblicazione di un album dal vivo, "Live From the Union Chapel". Damien Rice ha contribuito spesso a campagne sui diritti civili, compresa la pubblicazione del singolo Unplayed Piano a supporto della campagna Free Aung San Suu Kyi 60th Birthday Campaign, iniziativa globale per la liberazione del Premio Nobel per la Pace birmano.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma