Un graditissimo ritorno

Un graditissimo ritorno. Dopo aver suonato al Gregory's con Jeremy Pelt in occasione del doppio appuntamento con il progetto Macktet nel febbraio 2013 e di recente nella prima edizione del Gregory's Spring Jazz Festival, Danny Grissett torna con quartetto tutto nuovo - con il sax di Piero Odorici, il contrabbasso di Vincenzo Florio e la batteria di Adam Pache - per un concerto che vedrà il raffinatissimo pianismo di uno dei protagonisti della scena jazz di New York al centro di due set di jazz dal vivo da non perdere. Tra le collaborazioni eccellenti di Grissett citiamo quella con Freddie Hubbard, Benny Golson, The Mingus Big Band, Marcus Strickland, Steve Nelson e Louis Hayes. Originario di Los Angeles, il pianista e compositore Danny Grissett nel 1998 consegue il BA in educazione musicale e ha sempre coltivato una passione per il jazz che lo ha portato ad ottenere il MFA in Jazz performance presso il Cal Arts nel 2000 e a completare gli studi presso il prestigioso Thelonious Monk Institute nel 2001 studiando con maestri come Barry Harris, Herbie Hancock, Terence Blanchard, Kenny Barron, Bobby Watson, Jimmy Heath e Carl Allen.

Stasera incontra uno dei più importanti sassofonisti italiani. Piero Odorici che in gioventù ha avuto la fortuna di studiare sotto la guida di Sal Nistico e Steve Grossman, ha collaborato nella sua importante carriera con alcuni dei più grandi artisti (Cedar Walton, Jimmy Cobb, Red Rodney, Lee Konitz, Joe Lovano, Steve Lacy, Billy Hart, Dee Dee Bridgewater, Peter Bernstein, Mingus Big Band, Antonio Faraò, Enrico Pieranunzi, Massimo Urbani, Roberto Gatto, Danilo Rea, Larry Nocella, Tullio De Piscopo) della scena jazz e pop a livello internazionale, ed esibendosi negi principali festival e club a livello mondiale.

Danny Grissett - Piano

Piero Odorici - Sax

Vincenzo Florio - Contrabbasso

Adam Pache - Batteria

Danny Grissett/Piero Odorici 4tet

Spring Jazz Festival 2015


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma