In un clima magico fra sogno e realtà, dove il teatro, la danza e la musica si fondono

Dario Guidi torna a Roma in concerto con sonorità celtiche e new age che strizzano l'occhio ad artisti del calibro di Loreena Mckennitt e Enya e si alternano a brani inediti del giovane artista. Il tutto in un clima magico fra sogno e realtà, dove il teatro, la danza e la musica si fondono insieme per creare qualcosa di nuovo che tenta di andare oltre la semplice esecuzione musicale.
Accompagnano la flautista Serena Sansoni e la performer Federica Valloni.
Sulle piattaforme digitali è possibile acquistare il suo mini Ep "Datura", contente "Accordo Naturale" , "Il Ballo del vero" e "Rien".
"Quello che cerco di creare con i miei concerti è uno spazio di fermo, in cui si possa staccare la spina da tutto ciò che c'è fuori, dalla fretta del quotidiano. In un periodo in cui la maggior parte della musica italiana ha come unico scopo quello di vendere e di raggiungere il più alto numero di passaggi radiofonici, spero di riuscire a creare un piccolo universo dove sia possibile sedersi, chiudere gli occhi e viaggiare in pace". Dario Guidi.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma