Elena Somarè in concerto domenica 7 maggio, alle ore 18 in Piazza Tevere a Roma. L'artista concluderà in musica l'intervento di Fulco Pratesi, Presidente onorario del WWF, per "Racconti di Trionfi e Lamenti" rassegna inserita negli eventi di Tevereterno per Open House Roma 2017 in programma sabato 6 e domenica 7 maggio.

Ispirandosi al fregio Triumphs and Laments di William Kentridge, Fulco Pratesi narrerà la vita sul Tevere, il mondo animale e vegetale nell'acqua e lungo gli argini. A seguire Elena Somarè, accompagnata dalla melodia dell'arpa paraguaiana del musicista Lincoln Almada, proporrà dei brani classici della tradizione napoletana, come Fenesta ca lucive e Antidotum tarantulae, ma anche brani del repertorio popolare sudamericano, a testimonianza dell'influenza che la nostra melodia ha avuto in America Latina.

L'arte - dichiara Elena Somarè - fiorisce dalle ibridazioni e dalle reciproche influenze tra i popoli. È giusto ricordarlo in un tempo in cui si costruiscono muri. Ed è bello interpretare queste musiche in riva a un fiume, perché influenzare deriva dal latino influere, ovvero scorrere, proprio come sta facendo il Tevere.


Elena Somarè è una delle più apprezzate interpreti sul piano internazionale di musica per fischio. Ha tenuto concerti in teatri prestigiosi, come il Piccolo di Milano, l'Auditorium Parco della Musica, il Sistina di Roma, il Reial Cercle Artistic di Barcellona. Nel maggio 2016 è uscito il suo secondo CD "Incanto", dal quale riproporrà alcuni brani proprio in occasione di questo evento.

Fulco Pratesi è un ambientalista e giornalista italiano, fondatore del WWF Italia, di cui ora è presidente onorario. Dal 1975 al 1980 è anche presidente della LIPU. Come giornalista è specializzato in argomenti ecologici e naturalistici, collabora da molti anni in 'Il Corriere della Sera', 'L'Espresso' e numerose riviste del settore. Ha progettato numerosi parchi nazionali e riserve naturali in Italia e all'estero.

L'associazione Tevereterno onlus, in collaborazione con il Municipio Roma 1 Centro, è promotrice della manifestazione Tevereterno per Open House Roma 2017: un'iniziativa che propone una serie di eventi per richiamare i cittadini romani, e non solo, alla riscoperta e alla condivisione degli spazi della città.

Precedono l'evento di domenica 7 maggio "Racconti di Trionfi e Lamenti", gli appuntamenti di sabato 6 maggio. "Itinerari dell'acqua: passeggiata dal Gianicolo a Piazza Tevere": un percorso inedito attraverso luoghi nascosti ma rappresentativi della bellezza di Roma, scandito da soste ricche di racconti, che culminerà a Piazza Tevere davanti all'opera Triumphs and Laments di William Kentridge.
A seguire, in Piazza Tevere, le esibizioni della Banda della Scuola Popolare di Musica di Testaccio, della Banda degli Allievi della Scuola Media Virgilio e del Coro delle Mani Bianche della S.P.M.T.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 18.00

Piazza Tevere, (Tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini), banchina destra (lato Trastevere)

Ingresso libero

Dove e quando

Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti
Concerti - Dialoghi Sinfonici. Mozart, Verdi, Rossini