L'artista partenopeo, definito dalla stampa tra i più grandi esponenti attuali della musica popolare, torna a calcare il palco della Sala Petrassi dove solo qualche mese fa aveva presentato in anteprima l'album "Canzoni di Contrabbando", la prima grande raccolta del percorso creativo di Eugenio Bennato, artista che si è sempre riferito ad un linguaggio stilistico e ad un circuito alternativo rispetto ai modelli della musica leggera. Un percorso che parte da "Brigante se more" - brano dei primi anni '80 che diventa col tempo un inno spontaneamente scelto, al di fuori della logica discografica, da centinaia di migliaia di voci del sud - fino all'ultima composizione, "Monpère et ma mère", unico inedito della raccolta.

La rassegna iWorld tornerà presto con nuove date e grandi esponenti della musica popolare italiana.
Mediapartner ufficiale della rassegna è Rockol.it

www.i-company.it
iCompany

Dove e quando

Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti
Concerti - Assolo. Lucilla Galeazzi in "La mia Voce"