Nell'ambito dei CONCERTI DI PRIMAVERA che la Basilica di Sant'Eustachio ospita per la raccolta di fondi rivolti alle iniziative a favore dei piú poveri, il Coro Latinoamericano di Roma continua con i concerti dedicati ai ritmi particolari presenti sul territorio.
La murga, il taquirari, la cueca, la chacarera, il carnavalito e la zamba.
La particolaritá di questo nuovo concerto sará la presenza di una voce narrante che ci aiuterá a conoscere ed apprezzare quel filo invisibile che lega ogni manifestazione dedicata al Carnevale presente in latinoamerica. L'importanza, che attraverso i festeggiamenti del Carnevale, si dava all'integrazione, alla mescolanza delle usanze, alla condivisione dei suoni e delle danze. Danze, tipiche per ogni popolazione originaria ma arricchite da nuovi spunti che arrivavano dai conquistatori spagnoli e successivamente dagli schiavi neri provenienti dall'Africa.
Il Coro Latinoamericano di Roma diretto dal Mº Eduardo Notrica , verrá accompagnato dal gruppo Combo Latinoamericano. La voce narrante sará di Paolo De Santis Mangelli.

Gianna Tudini
Coro Latinoamericano di Roma

Informazioni, orari e prezzi

Ore 19.30

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti