Il Vitala Festival chiude la stagione con un grande concerto all'insegna del Blues, Folk e Rock d'autore

Il Vitala Festival chiude la stagione con un grande concerto all'insegna del Blues, Folk e Rock d'autore, quello del cantautore italo-inglese Franc Cinelli che si esibirà sul palco del Teatro San Genesio sabato 10 giugno alle ore 21,00 presentando i brani dal suo nuovo album "The Marvel Age". Ad accompagnarlo saranno Laurence Saywood al basso e Drew Manley alla batteria.

Franc Cinelli, bluesman cantante, autore e polistrumentista, è nato a Roma, cresciuto a Londra e vissuto tra Inghilterra e Stati Uniti. Il suo è un rock di stampo angloamericano, ma dal cuore italiano. La sua musica è stata descritta dalla stampa inglese come "piena di speranze e di promesse, è come il sole che tramonta sul deserto, ed è ricca di candore fanciullesco". Dopo numerosissimi concerti nei pub, teatri londinesi e in ogni angolo della Gran Bretagna, Franc Cinelli si è fatto conoscere ed apprezzare anche negli Stati Uniti, esibendosi in locali prestigiosi come il Sidewalk Café, la Rockwood Music Hall di N.Y. e nei templi del folk di Nashville.

In seguito all'album di successo, omonimo, prodotto da Danton Supple (Coldplay, Morrissey), nel 2013 Franc Cinelli ha lanciato "Alcatraz Ep", cinque brani in cui canta le storie di alcuni prigionieri del carcere di Alcatraz e nel 2014 l'album strettamente folk "I Have Not Yet Begun To Fight" che hanno visto Franc suonare alla Royal Albert Hall di Londra con Ligabue, al Blue Note di Milano (in una esibizione TV per Sky con il suo fan Joe Bastianich) e sold-out a New York e Londra. Ora il bluesman italo-britannico torna con un nuovo sorprendente album che attraverso il blues ed il folk cerca il suo lato pop, con idealmente al suo fianco i suoi maestri Springsteen e Dylan. Completamente realizzato e prodotto dallo stesso Cinelli, "The Marvel Age" è il disco che consacra Franc come uno dei principali artisti italiani capaci di proporre questo particolare ed amatissimo genere anche a livello internazionale.

"The Marvel Age" arriva dopo 12 mesi di tour intensi e mostra un artista in continua e determinata ricerca del suo percorso stilistico. Un disco che nasce da un cuore folk ma il modo in cui viene usato il ritmo, rende gli arrangiamenti vibranti e imprevedibili, portando le canzoni in luoghi inediti e indefinibili. Lo scorrere delle 10 canzoni di "The Marvel Age", portano il cuore e la testa nei grandi spazi americani. Il disco è stato scritto durante i lunghi tour che tra il 2013 e 2014 hanno portato Franc ad esibirsi in UK, USA e la nativa Italia. Le persone incontrate ed i posti visitati in quel tour, dallo stretto di Messina al nord dell'Inghilterra, sono tutti dentro i 10 brani del disco, come i brani ascoltati in quel periodo, da T Bone Burnett alle sonorità ipnotiche del Sahara blues. Franc ha prodotto l'album a Londra nel suo SongCircle Studio con l'aiuto della sua live band, composta da Laurence Saywood al basso e Drew Manleyalla batteria.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma