Il PIMS prosegue la sua ricca programmazione concertistica dando spazio non solo ai musicisti affermati, ma anche ai giovani talenti, dando loro la preziosa possibilità di esibirsi in un contesto prestigioso. Il prossimo appuntamento de "I Lunedì del PIMS" è in programma con il titolo "Dall’Aula al Concerto". Protagonista della serata sarà l’Orchestra giovanile del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, diretta da Simone Genuini e con la partecipazione del pianista Christian De Luca.

Programma:

L.v. BEETHOVEN: Concerto per Pianoforte e Orchestra op. 37, n° 3, in Do min.

L. BERNSTEIN: West Side Story Suite

A. MARQUEZ: Danzon n° 2

Nata come naturale evoluzione e a completamento del percorso didattico svolto all'interno della classe di Esercitazioni Orchestrali, l'Orchestra Giovanile è formata dagli studenti iscritti e frequentanti i Corsi Ordinamentali, Trienni e Bienni di Strumento del Conservatorio. Il progetto che da due anni si sta sviluppando mira ad accrescere le competenze relative alla professione di Professore d'Orchestra, attraverso un percorso che alterni prove di fila, di sezione e d'insieme, nelle quali sviluppare lo studio di un repertorio che spazi dagli autori del Barocco fino al Novecento; per tale motivo, oltre alle tradizionali lezioni settimanali di Esercitazioni Orchestrali, l'Orchestra è impegnata, nel corso dell'Anno Accademico, in intensa attività concertistica che richiede di arricchire il percorso di studio con prove straordinarie. L'Orchestra si è più volte esibita per la Rassegna "Corti di Capitanata", organizzata dallo stesso Conservatorio "U. Giordano", presso l'Aula Magna dell'Università di Foggia, presso il Teatro di San Severo, su invito del Rotary Club di S. Severo, in occasione dei festeggiamenti del 2 Giugno presso il Teatro del Fuoco di Foggia.

CHRISTIAN DE LUCA, nato nel 1993, comincia la sua esperienza musicale all’età di otto anni.

Nel 2003 entra nel Conservatorio di Foggia sotto la guida del maestro F. Rinaldi.

Da allora ha infatti vinto il Primo Premio ai concorsi “Giovani Esecutori” di Torremaggiore, “Fiori Musicali” (Foggia), “I Musici” (San Severo), “Città di Ortona”, “Città di Rocchetta”, “G. Rospigliosi” e il Concorso Internazionale “Città di Gravina in Puglia”.

Nel 2007 entra nella classe del maestro Claudio Trovajoli.

Ha frequentato masterclass con i maestri: I. Ossipova, P. Gulda, L. Margarius, C. C. Schuster, E. Virsaladze, A. Lonquich, M. Baglini e G. Andaloro.

Già da alcuni anni svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto come interprete in prestigiose sale italiane.

Si è diplomato nel 2011 con il massimo dei voti, la Lode e la Menzione d’Onore, presso il Conservatorio di musica “U. Giordano” di Foggia sotto la guida del M° Trovajoli.

Nel 2012 si è classificato secondo con Menzione Speciale al Premio Nazionale delle Arti, competizione che vede la partecipazione dei migliori pianisti dei Conservatori italiani.

E' stato selezionato come miglior allievo del Conservatorio di Foggia, vincendo una borsa di studio ed esibendosi con l’Orchestra del Conservatorio con il Concerto n. 1 di J. Brahms. Nel 2013 si è esibito per la stagione concertistica degli Amici della Musica di Foggia con il Concerto n.3 di S. Rachmaninov, sempre con l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio.

Frequenta il Biennio Concertistico nella classe del M° Trovajoli presso il Conservatorio di Foggia.

E' Assistente della classe di Pianoforte del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

SIMONE GENUINI

Direttore d'Orchestra, ha studiato Pianoforte, Composizione, Direzione d'Orchestra, Strumentazione per Banda, Direzione di Coro.

Ha studiato Direzione d'Orchestra con Carlo Maria Giulini, di cui è stato uno degli ultimi allievi, con Daniele Gatti, Lu Jia, Marcello Bufalini.

È Direttore, dalla sua fondazione, della JUNIORCHESTRA, Orchestra giovanile dell’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, alla guida della quale, da anni, ha diretto concerti in Italia e all'estero; tra i più importanti ricordiamo quelli per il “Ravello Festival”, per la stagione dell’Orchestra da Camera di Mantova, presso la Camera dei Deputati, per la Presidenza della Repubblica in occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia; innumerevoli i concerti e le manifestazioni presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Alla guida della stessa orchestra ha registrato l'opera didattica “Il violino del Signor Stradivari”, con musiche originali di Enrico Blatti. Ha collaborato con solisti di fama internazionale, quali Emmanuel Pahud, Angelo Persichilli, Gabriele Pieranunzi, Silvia Careddu, Carlo Tamponi, Andrea Oliva, Gabriele Pieranunzi. Ha inoltre diretto la stessa compagine per la rappresentazione scenica “La famosa invasione degli Orsi in Sicilia”, su testo di Buzzati, con la regia di Marco Baliani e musiche originali di Marco Betta.

In veste di direttore ospite ha diretto l'Orchestra della Toscana, i Solisti del Teatro dell'Opera di Roma, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Bucarest, I Solisti Aquilani, l’Orchestra di Stato della Città di Vidin, l’Orchestra “Benedetto Marcello” di Teramo, l'Orchestra Giovanile del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, l’Orchestra da camera XXI secolo, l’Orchestra Sinfonica “Nova Amadeus” di Roma, Orchestra del Conservatorio di Foggia, l'Orchestra da camera dell'Università di Roma 3, l’Orchestra “John Cabot University Chamber Orchestra”, l’Orchestra Sinfonica “Roma Sinfonietta”, l’Orchestra “Prometeo” di Roma, l’Orchestra del Conservatorio di L’Aquila, l’Orchestra Giovanile dell’Istituto Musicale “Braga” di Teramo.

Ha collaborato con l’Istituzione Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, nel progetto “L’Arte della fuga” di J. S. Bach, progetto curato e supervisionato da Luciano Berio, dirigendo opere inedite composte da compositori italiani ed europei, tra i quali Aldo Clementi, Louis Andriessen, Fabio Vacchi, Betsy Jolas.

Ha debuttato nel repertorio operistico dirigendo “L’elisir d’amore” presso il Teatro Mancinelli di Orvieto; ha inoltre diretto, presso il Teatro Verdi di L’Aquila, “Fenaroli” di Lanciano, nonché per la Società Aquilana di concerti “Barattelli”, l’opera “The little sweep” di B.Britten.

Ha spesso collaborato, in veste di pianista, con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l’Accademia di Danimarca e i Concerti presso l’Ambasciata d’Austria, per “Concerti del Quirinale” in diretta radiofonica RAI, per l’A.R.I., per la Rassegna “Città in musica” presso il Teatro delle Muse, per l’Associazione Musica e Danza, il FIDIA, l’Auditorium del Massimo a Roma, il Centro Universitario Assunzione, e molte altre.

Ha insegnato presso i Conservatori di Verona, L'Aquila, Foggia, dove attualmente ricopre il ruolo di docente di Esercitazioni Orchestrali.

Informazioni, orari e prezzi

Sala Accademica

ore 19.00

Biglietteria in sede

Biglietti: intero 10€ - ridotto 8€ - riduzioni varie (gratuito per studenti di ogni ordine e grado)

Info: 06.6638792

www.musicasacra.va

[e-mail]pims@musicasacra.va[/email]

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti