Andrà in scena il 4 febbraio, al Teatro Parioli di Roma, la terza tappa del tour “Panta Rei” dei Violinisti in Jeans, Angelo Di Guardo e Antonio Macrì, che sbarcano nella Capitale dopo il successo dello spettacolo al Teatro Metropolitan di Catania e del Concerto di Capodanno a Dubai, a cui hanno assistito oltre quattromila spettatori.

Il Duo, accompagnato sul palco da altri musicisti, porta in scena i principali successi tratti dai lavori discografici - “Sviolinando”, il loro primo CD, giunto ormai alla terza ristampa, e “Le Otto Stagioni”, presentato nel 2011 e in cui è contenuta “Panta Rei”, la traccia da cui trae origine il titolo del tour - in uno spettacolo che non è solamente un concerto, ma un vero e proprio percorso emozionale, che coinvolge il pubblico con la musica, le espressioni corporee e la carica energetica che Angelo Di Guardo e Antonio Macrì sono in grado di trasmettere.

L’obiettivo dei Violinisti è infatti quello di liberare la musica classica, in particolare i tratti caratteristici del violino, dagli schemi in cui spesso è racchiusa ed aprirla a contaminazioni musicali tra le più diverse, pur senza rinunciare alla purezza delle melodie. Ecco quindi che nel loro repertorio emergono tanti stili, dalla musica classica a quella folk, dal blues alle sonorità zigane, tutti arricchiti da arrangiamenti innovativi e ritmi esaltanti.


Dopo il diploma al Conservatorio e l’incontro tra i due, avvenuto trenta anni fa, a Catania, è dunque partita la ricerca di un nuovo modo di “comunicare la musica” con l’unico scopo di “raggiungere il pubblico che non poteva permettersi di ascoltare il violino in un contesto classico, che non aveva un orecchio educato alla musica – raccontano Angelo Di Guardo e Antonio Macrì –. Tutto è iniziato con le esibizioni dal vivo e, in questo modo, abbiamo avvicinato moltissime persone al violino, soprattutto i bambini. Non saremmo mai arrivati a questo risultato se ci fossimo chiusi in una sala d’incisione”.
Sito web

Informazioni, orari e prezzi

Teatro Parioli Peppino De Filippo

Ore 20:30

Costo del biglietto: 15 euro

Per acquistare il biglietto:
Sito web

Sito web teatro Parioli

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti