Piano Solo - Lost Heroes/ My History of Jazz

Domenica 18 gennaiom la Casa del Jazz presenta il concerto di uno dei più interessanti musicisti europei del momento, il pianista e compositore finlandese Iiro Rantala che da sempre, si divide con disinvoltura e pirotecnica creatività tra jazz, classica, musica contemporanea. Un eclettismo che lo ha portato non solo a esplorare anche altri orizzonti artistici come compositore, come il teatro, la danza e il cinema, ma anche a trarre da ogni esperienza quella cifra stilistica che lo rende unico e sorprendente. Dallo storico trio Töykeät – attivo dal 1988 al 2008, che lo ha reso noto nel panorama jazzistico internazionale, alle composizioni classiche come il Concerto for Piano and Concerto in G??A? al suo New Trio, formazione atipica ed esplosiva, Rantala non ha mai smesso di stupirsi e di stupire il suo pubblico, anche nelle più recenti performance in solo, dove può esprimere liberamente il virtuosismo e l’ironia che lo contraddistinguono. Ed è in questa veste che arriva per la prima volta alla Casa del Jazz.”Last Heroes”, segna il suo debutto in casa Act e è anche il suo primo disco in piano solo.
In questo lavoro Rantala mette in particolare rilievo tutte le caratteristiche della sua ricerca estetica e rappresenta un punto di vista privilegiato da cui sbirciare nel laboratorio creativo del pianista.”My history of jazz”, inciso sempre per la Act, è un album nel quale si esprime con ironia e vituosismo tra gli stili e le tradizioni della sua personale storia del jazz,nella quale si alternano letture personalizzate di Variazioni Goldberg e la sempre seducente Aria di Bach accanto a Gershiwin, Monk, Gullin.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma