Doppio appuntamento musicale questa settimana per il coro Musicanova di Roma. Il gruppo polifonico diretto dal Maestro Fabrizio Barchi sarà impegnato giovedì 20 giugno, a partire dalle ore 20, in un concerto ospitato dalla Basilica romana di Santa Croce in Gerusalemme, per poi andare in scena domenica 23 ad Ariccia con lo spettacolo "Roma che In…Canta", con inizio alle ore 19. In entrambi i casi l'ingresso sarà gratuito.

L'evento musicale di giovedì 20 giugno sarà all'insegna dell'internazionalità: il Musicanova, infatti, aprirà la serata, per poi lasciare spazio all'esibizione di due gruppi corali provenienti dagli Stati Uniti, gli Orlando Choral Society e i Gulf Coast Singers of Florida, guidati dal Maestro Jeffery Redding. Il pubblico avrà, quindi, la possibilità di ascoltare brani appartenenti a tradizioni ed epoche musicali differenti, in un fruttuoso e stimolante confronto tra culture.

Il coro capitolino ha preparato un repertorio sacro, in un ideale percorso che andrà dal Rinascimento, con Tomàs Luis De Victoria e la sua "Regina Caeli" a doppio coro, fino alla polifonia contemporanea con il suggestivo "Dum medium silentium", brano dal sound minimalista ma di grande effetto, firmato dal compositore lituano Vytautas Miskinis. Non mancherà l'omaggio alla grande polifonia italiana con l'esecuzione di un madrigale di Claudio Monteverdi, "O rossignuol ch'in queste verdi fronde".


Domenica 23 giugno si cambia totalmente genere. A distanza di cinque anni dall'ultima replica, effettuata in un gremito teatro "Palladium" di Roma insieme al Coro femminile Eos, torna lo spettacolo "Roma che In…Canta". Suggestivo il contesto della rappresentazione, che si svolgerà nella Sala Maestra del bellissimo Palazzo Chigi di Ariccia. Lo spettacolo rientra all'interno della Festa della Musica 2024, evento curato dal Coro in Maschera di Ariccia nell'ambito di "Ariccia da Amare Summer Edition".

"Roma che In...Canta" è uno spettacolo nato nel 2002 da un'idea del Maestro Fabrizio Barchi e del coro Musicanova, in cui il gruppo polifonico romano celebrerà la "Città Eterna" in una brillante alternanza tra dialoghi e celebri canzoni della tradizione capitolina e laziale armonizzate per coro. Lo scenario sarà un'immaginaria piazza romana di fine '800 - inizio '900, popolata da fanciulle sognanti in cerca dell'amore eterno, coppiette innamorate, artigiani, brilli avventori di una vecchia taverna, nobili, artisti e… un sacerdote un po' burbero ma molto simpatico! Anime diverse, ma unite dalla voglia di raccontare la propria città con il sorriso e l'allegria, che riusciranno a far innamorare di Roma anche chi nella Capitale è soltanto di passaggio.

Fondato nel 1999, nel corso della sua lunga storia il coro Musicanova ha ottenuto importanti premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali, collaborando anche con artisti del calibro di Mina, Ennio Morricone e Andrea Bocelli. Nel 2018 ha partecipato al Gran Premio Europeo, la più importante competizione al mondo per cori. A guidarlo è il Maestro Fabrizio Barchi, direttore stimato e apprezzato in Italia e all'estero, da sempre spinto dalla voglia di suscitare nei più giovani la passione per la polifonia, credendo fermamente nei valori umani dell'attività corale. Attualmente tiene spesso corsi avanzati sulla coralità giovanile e sull'esecuzione del repertorio rinascimentale e contemporaneo.

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti