Al Gonfalone con musiche di Brahms e Tchaikowsky.

Mercoledì 17 Aprile, alle 20:30, l'Oratorio del Gonfalone ospiterà un concerto del celebre sestetto dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nato nel dicembre 2001, il gruppo di musicisti composto da David Romano e Marlène Prodigo (violini)

Raffaele Mallozzi e David Bursack (viole)

Diego Romano e Sara Gentile (violoncelli), si è fatto notare da subito per l'affiatamento, la passione e la coesione profusa nei tanti impegni musicali affrontati.

Il Sestetto proporrà un programma dai toni emotivi molto intensi. Aprirà il concerto il Sestetto per archi n.2 in Sol Maggiore, op. 36 di Johannes Brahms, opera in cui è possibile ritrovare tracce delle vicende amorose del compositore tedesco, il quale inserì nel primo movimento un tema che utilizza le lettere del nome AGATHE, sfruttando in tal senso la notazione musicale anglosassone. Il nome in questione è quello di Agathe von Siebold, donna che Brahms volle in un primo momento sposare, salvo poi ripensarci.

Seguirà Souvenir de Florence, op.70, sestetto per archi composto da Tchaikowsky nel 1892 a San Pietroburgo. L'omaggio musicale alla città di Firenze è in realtà un espediente che Tchaikowsky impiega per cimentarsi con l'uso della melodia, e per fondere l'elemento musicale italiano per eccellenza - la melodia - con il folklore russo.

Il prossimo concerto si terrà giovedì 9 maggio, ore 20:30, con un tema peculiare: "Il vento a via della Chiesa Nuova. Uno sguardo sull'Assemblea Costituente: la Comunità del Porcellino". Musiche di F. Sebastiani, Palestrina, Ravel, Rachmaninoff.

Orario botteghino: apertura ore 19:30

Info: https://www.oratoriogonfalone.eu

Contatti

Tel. 066875952

Email: info@oratoriogonfalone.eu


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma