Genesi di una colonna sonora

Martedì 17 novembre alle ore 21 presso il Teatro Vascello, per la Stagione teatrale 2015-2016, La Fabbrica dell'Attore, in collaborazione con l'Ass. Cult. I Concerti nel Parco, presenta lo spettacolo "Il suono dell'immagine – Genesi di una colonna sonora", ideato e interpretato dal M° Paolo Vivaldi insieme ai Solisti dell'Augusteo.

La forma dello spettacolo proposto dal M° Paolo Vivaldi è un concerto live, in cui verranno eseguiti i brani delle colonne sonore da lui composte associati alla proiezione di immagini tratte dai film. Musica ed immagini, riprodotte entrambe tramite un supporto multimediale, si sovrappongono, integrandosi tra loro,in un continuo gioco di parti.

Un ensemble di sette elementi, I Solisti dell'Augusteo, formato da professori dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, eseguirà le musiche, talvolta anche senza la proiezione delle immagini. Questo permetterà, nell'ascolto del mixaggio definitivo del film, di cogliere l'elaborazione e la trasformazione che il materiale tematico ha subito nell'incontrare l'immagine. Durante il concerto verranno spiegate la genesi e la composizione di una colonna sonora, la quale nasce non solo dal rapporto con l'immagine ma anche da esigenze narrative e drammaturgiche, diverse a seconda dell'opera.

ll programma prevede estratti video dai primi lavori del M° Vivaldi, da Rino Gaetano a "Pietro Mennea, La freccia del Sud" passando per "Fliyng Kite", brano tratto da "Olivetti, la forza di un sogno", scelto come sigla ufficiale della Mostra del Cinema "Venezia 72", e la prima esecuzione assoluta di "Cesare e Vittorio", dalla colonna sonora del film "Non Essere Cattivo" di Claudio Caligari selezionato per la partecipazione agli Oscar 2016.

Allo spettacolo interverranno alcuni attori del bellissimo film: Roberta Mattei ( nel ruolo della fidanzata di Vittorio) Elisabetta De Vito (la madre di Cesare), e Ed Evelina Caligari, la madre del regista scomparso.

Parte del ricavato della serata andrà in beneficenza a RIO DE ORO Onlus.

È un'organizzazione italiana, laica e indipendente che si batte per i diritti del popolo profugo Saharawi, offrendo cure mediche ed assistenza gratuite ai disabili, in particolare ai bambini.

Rio de Oro da oltre dieci anni opera direttamente all'interno dei campi profughi Saharawi, nel deserto del Sahara Algerino, con programmi di salute, edilizia sanitaria e miglioramento della qualità di vita e formando il personale locale.

Ass. Cult. I Concerti nel Parco

http://www.iconcertinelparco.it

www.paolovivaldi.it

www.riodeoro.it


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma