L’ultimo concerto della Rassegna organizzata dalla Sezione Romana dell’Agimus

Giovedì 28 maggio alle ore 19.30 presso l’Accademia di Romania in Roma avrà luogo l’ultimo concerto della Rassegna “Incontri per la Musica 2015” organizzata dalla Sezione Romana dell’Agimus.

Sarà un concerto di beneficenza a favore dell’Associazione Dare Protezione Roma, Onlus impegnata nella sensibilizzazione ai temi della malattia e del morire, in particolare ai bisogni spirituali.

Protagonisti saranno quattro giovani musicisti che vantano un percorso formativo di alto livello e che si esibiscono riscuotendo uno straordinario successo sia in Italia che all’Estero: Ferruccio Vignanelli al violino, Vincenzo Starace alla viola, Livia De Romanis al violoncello e Giuseppe Grippi al pianoforte.

In collaborazione con ACEA SPA e ACCADEMIA DI ROMANIA

Introduzione a cura della musicologa Gaia Vazzoler

PROGRAMMA:

J. BRAHMS - Sonata no. 2 in la maggiore per violino e pianoforte, op.100

Allegro amabile

Andante tranquillo

Vivace Allegretto grazioso (quasi andante)

D. SHOSTAKOVICH - Trio no. 1 in do minore per archi e pianoforte, op. 8

R. SCHUMANN - Quartetto in mi bemolle maggiore per archi e pianoforte op. 47

Sostenuto assai Allegro ma non troppo

Scherzo: Molto Vivace – Trio I – Trio II

Andante cantabile

Finale: Vivace

FERRUCCIO VIGNANELLI

Ferruccio Vignanelli Zichella inizia lo studio del violino giovanissimo con Alfredo Fiorentini. Negli anni seguenti prosegue lo studio con Lidia Kantarjeva, Lorenzo Rüdiger e Antonio de Secondi, diplomandosi con il massimo dei voti sotto la guida di Marco Fiorentini. Frequenta assiduamente le masterclass di Sergey Girschenko, Francesco Manara, David Romano, Konstantin Bogino e Marco Fiorentini vincendo concorsi in Italia e all'estero sia da solista che in formazioni da camera come il concorso internazionale "Anemos" vinto nel 2004 e nel 2006; il concorso internazionale "Arts Academy" nel 2005 ed è risultato finalista e vincitore all'importante concorso tedesco "Jugend Musiziert" dal 2003 al 2010. È concertino con obbligo di spalla dell'ensemble Archi di Roma con il quale ha tenuto concerti con celebri musicisti come Francesco Manara, Carlo Parazzoli, David Romano, Francesco Bossone, Andrea Oliva, Francesco di Rosa, Gabriele Geminiani, Marco Serino e Valeriano Taddeo esibendosi spesso da solista. Attualmente è allievo di musica da camera presso i corsi di alto perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Carlo Fabiano.

LIVIA DE ROMANIS

Livia De Romanis (VIOLONCELLO) Intraprende lo studio del violoncello all'età di nove anni e nel 2012 si diploma al conservatorio di Modena sotto la guida del M° Chen. Collabora come primo violoncello con l'orchestra di Parma diretta dal maestro Luca Aversano, effettuando tour in Calabria e Francia. Ha partecipato all'esecuzione del Requiem di Verdi nel 2009 nella Basilica di San Paolo come primo violoncello, al concerto eseguito al teatro Cassia per lo spettacolo "Neve" diretto dal M° Ciampi con il quale collabora tuttora, ha suonato a Mosca nella sala da concerto Zentr Slobodkina e all’ Auditorium Parco della Musica nella sala Petrassi. Partecipa a numerose registrazioni per film, cortometraggi. Ha suonato all'Auditorium Parco della Musica, per la presentazione del film "Main" in formazione di trio, eseguendo la colonna sonora del film stesso composta dal M°Gori. Nel 2012 ha suonato al palazzo di Villa Madama, nella loggia di Raffaello, per la consegna del premio Oscar per il Galà della Solidarietà, con la presenza di nobili, stilisti, diplomatici e del ministro Terzi. Attualmente studia con i maestri F.Strano, Kyung Mi Lee e L.Piovano .

VINCENZO STARACE

Vincenzo Starace è nato a San Giovanni Rotondo il 23 marzo 1986, si è diplomato in viola (28/06/2011), con il massimo dei voti e la lode, presso il conservatorio “U. Giordano” di Foggia, sotto la guida del M° Rocco De Massis.

In seguito si è perfezionato col M° Yossi Gutmann presso il “Joseph Haydn Konservatorium” di Eisenstadt, e col M° Herbert Kefer (Artis Quartett) presso “Universität für Musik und darstellende Kunst” di Graz.

In oltre, ha partecipato a due programmi “Intensive Erasmus” di musica contemporanea, presso il “Conservatoire à rayonnement régional” de Boulogne-Billancourt.

Collabora con numerose orchestre nazionali ed internazionali, tra le quali: Orchestra del teatro Petruzzelli di Bari, dal 2011 al 2013 è stato membro effettivo della “Wiener Jeunesse Orchester” e dell’orchestra “Junge Philharmonie Wien, con la quale ha effettuato tournée nelle più importanti sale da concerto d’Europa.

GIUSEPPE GRIPPI

Nato nel 1993, si diploma in pianoforte all’età di 17 anni con dieci, lode e menzione d’onore.

Sotto la guida di Massimiliano Vitale, presto raggiunge un notevole livello tecnico-interpretativo

che gli permette di essere vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui

il concorso “Benedetto Albanese” – Caccamo (PA), “Gianluca Campochiaro” – Pedara (CT),

“Gradus ad Musicum Certamen “ – Lastra a Signa (FI) e altri ancora, aggiudicandosi inoltre

diversi premi speciali e borse di studio. Ha tenuto concerti solistici e in formazioni cameristiche

per importanti associazioni musicali e culturali, ottenendo sempre grandi consensi di pubblico e di critica. Ha suonato presso l’Auditorium RAI di Palermo, l’Auditorium “Parco della Musica” di Roma, l’Università “Roma Tre”, i Musei Vaticani, il Museo Archeologico Regionale di Agrigento, il Palazzo dei Normanni sede dell’ARS a Palermo e in altri luoghi di prestigio.

Nel 2009 si perfeziona con Lya de Barberiis, la quale definì il pianista “un vero talento naturale”. Nel 2011 debutta al Teatro “L. Pirandello” di Agrigento con il concerto in mi minore per pianoforte e orchestra di Chopin e nel 2012 a Berlino con la Petite Messe Solennelle di Rossini. Dal 2012 segue i corsi di alto perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma sotto la guida di Stefano Fiuzzi, Benedetto Lupo e Carlo Fabiano.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma