Settima edizione per Classica al Tramonto, la rassegna estiva dell'Istituzione Universitaria dei Concerti ospitata in uno dei posti più suggestivi della Capitale, il Museo Orto Botanico, negli ex Giardini di Cristina di Svezia, nel cuore di Trastevere: Martedì 25 giugno, primo degli appuntamenti con la formula del doppio concerto, con Leonardo Taio e Sofia Adinolfi (ore 20.30) e il Quartetto Alfieri (21.30).

La serata di martedì 25 giugno alle ore 20.30 propone i giovani Leonardo Taio alla viola e Sofia Adinolfi al pianoforte con Five pieces from The Gadfly, Op. 97 arranged by Vadim Borisovsky (1900-1972) di Šostakovi?.
Tra le pagine più interessanti della produzione di Šostakovi? figurano le composizioni di musiche per film, fermento di lirismo e cantabilità, di tormento e passione da cui emerge chiaramente la sua personalità. La selezione dalla suite per il film "The Gadfly" è frutto di un arrangiamento del violista Vadim Borisovsky, che propone i brani più significativi sfidando le potenzialità tecniche ed espressive della viola che si muove tra le tumultuose armonie del pianoforte.

Un classico, invece, del repertorio cameristico per questa formazione è la Sonata per viola e pianoforte op. 120 n. 1 di Brahms: originariamente destinate al clarinetto, le sonate op.120 furono adattate per viola dallo stesso compositore, data la vicinanza timbrica dei due strumenti. Tipica delle ultime opere di Brahms è una dilagante malinconia, particolarmente percepibile nel lungo cantabile del secondo movimento, ma sempre presente anche nei virtuosismi dell'Allegro Appassionato e nell'Allegretto, smorzata invece dal carattere più leggero e giocoso del Vivace.

Il duo nasce nell'ambito del corso di alto perfezionamento di Musica da Camera presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nel 2022 ha vinto la terza edizione del Concorso Internazionale di Musica da Camera "Gasparo da Salò" di Brescia, nel 2023 ha ottenuto la borsa di studio "Residart" che gli ha permesso di esibirsi per la Fondazione "Pergolesi Spontini". Ha firmato un contratto per Brilliant Classica per la realizzazione di alcune incisioni discografiche.

Martedì 25 giugno alle 21.30 secondo concerto della serata con il Quartetto Alfieri, primo dei concerti che rinnova la collaborazione con la Scuola Internazionale di Musica Avos Project.

Il Quartetto Alfieri, composto da giovani musicisti provenienti da diverse parti d'Italia, Davide Moro e Matteo Baldoni ai violini, Matteo Introna alla viola, Sofia Bellettini al violoncello, è di recente formazione. Dopo il debutto, lo scorso anno, presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, il Quartetto si è esibito in diversi contesti, tra cui il Festival Internazionale di Musica di Savona, i Concerti dell'Accademia degli Sfaccendati di Ariccia e il Garda Lake Festival e attualmente ha in programma diversi concerti. Il quartetto, impegnato anche nello studio e nella diffusione della musica contemporanea esegue un repertorio variegato, che permette all'ascoltatore un suggestivo viaggio a ritroso nel tempo e nello spazio. Apre il programma la non convenzionale Spagna di Joaquin Turina, la cui Serenata op. 87 per quartetto d'archi, composta negli anni Trenta, seduce con sonorità à la De Falla; segue il Movement for String Quartet di Aaron Copland (1923), pagina poco conosciuta, ritrovata tra le carte del compositore americano, probabilmente composta al ritorno dello stesso da Parigi, dove aveva lavorato a stretto contatto con Nadia Boulanger.  Chiude il concerto il Quartetto per archi in la minore, op. 13, splendido omaggio beethoveniano di Felix Mendelssohn-Bartholdy, che al suo secondo approccio alla composizione per quartetto d'archi abbandona decisamente gli stilemi classici, cercando una nuova complessità compositiva e strumentale.

Appartiene ad un evento principale:

  1. Classica al Tramonto - Istituzione Universitaria dei Concerti

Informazioni, orari e prezzi

Biglietti da 6 a 15 euro, ridotti da 5 a 10 euro. Info e dettagli. 06.3610051-52, www.concertiiuc.it  
botteghino@istituzioneuniversitariadeiconcerti.it

Museo Orto Botanico di Roma
Largo Cristina di Svezia, 23a
Roma

Per informazioni
Tel. 06.3610051-52
www.concertiiuc.it  
botteghino@istituzioneuniversitariadeiconcerti.it

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti