Jazz & Image, nello splendido scenario del Parco del Celio, a due passi dal Colosseo, a cura dell'Associazione Culturale Suond Image, con la direzione artistica dell'Alexanderplatz di Eugenio Rubei, presenta, mercoledì 26 giugno, Andrea Satta con ospiti i Tetes de Bois, che presenterà il suo primo album da solista "Niente di nuovo tranne te". 

Il disco "Niente di nuovo tranne te "è il debutto solista di Andrea Satta, il cantante dei Têtes De Bois: dodici tracce profonde e coinvolgenti che racchiudono la sua lunga vita artistica e professionale. Pubblicato il 1° dicembre 2023 da Santeria, l'album include collaborazioni con artisti come Paolo Benvegnù, Daniele Silvestri, Giovanni Truppi. Tra i brani presenti nel disco anche "Coupon", da cui è stato realizzato un cortometraggio cinematografico dal titolo "Coupon–il film della felicità" per la regia di Agostino Ferrente e presentato fuori concorso in anteprima al quarantunesimo Torino Film Festival lo scorso 29 novembre. Fra i protagonisti di questo "mini musicarello" semi-muto,l'ex segretario del Pierluigi Bersani(alla sua prima esperienza cinematografica) accanto a Milena Vukotic, Paolo Lombardi e la poetessa Mariagrazia Calandrone. Andrea Satta, oltre ad essere cantautore e scrittore, pratica quotidianamente la professione di pediatra nella periferia romana. Queste esperienze concrete e a volte difficili gli hanno permesso di mantenere un legame stretto con la realtà, che caratterizza sia la sua opera che la sua fantasia. 

Con i Têtes de Bois ha vinto tre Targhe Tenco Interpreti (nel 2002, 2007 e2015), ha pubblicato nove album in studio e ha tenuto migliaia di performance, dalle esibizioni nei festival di strada fino al palco di Sanremo (nel 2007, insieme all'attore Paolo Rossi). Ha collaborato con nomi prestigiosi come Francesco Di Giacomo, Daniele Silvestri e Joan Baez, e ha realizzato progetti artistici tra i più innovativi e visionari, tra cui il Palco a Pedali. Come autore, ha scritto diversi libri, tra cui "I riciclisti" (Ediciclo, 2009), "Ci sarà una volta" (Infinito, 2011), "Officina Millegiri"(Sinnos, 2016) e "Mamma quante storie!" (Treccani, 2016), quest'ultimo ispirato alla Giornata delle Favole che organizza da anni nel suo ambulatorio. Tra le sue opere anche "Pise e Pata-dialoghi tra bambini sulle cose del mondo" (RroseSélavy) e "La fisarmonica verde" (Mondadori Ragazzi). "Niente di nuovo tranne te" è il suo disco d'esordio solista, un lavoro pieno di bellezza e di passione, come tutto quello che ha realizzato nel corso della sua carriera artistica e professionale. Accolto con calore sia dal pubblico che dalla critica, "Niente di nuovo tranne te" è stato presentato in diversi programmi televisivi e radiofonici nazionali.


Artista con la "A" maiuscola, pediatra in bici della periferia romana, funambolo del pensiero e della parola, pubblica un disco pieno di bellezza e di passione, come tutto quello che ha realizzato nel corso della sua vita artistica e professionale. "Niente di nuovo tranne te "è una raccolta di storie di vite normali, come tante, persone qualunque alle prese con gli amori, problemi quotidiani, il lavoro che sfibra o che manca, i ricordi del proprio passato, coppie di innamorati che lasciano spazio alla routine di una donna solitaria, la malinconia di un amore passato che si mescola alla perplessità di un bambino che vede per la prima volta un clochard sulle strade di Roma. La scrittura evocativa e delicatamente incisiva di Satta è sostenuta da un tessuto musicale contemporaneo fatto di salite e discese emotive, metafora di vita e di pedali. Le dodici canzoni sono influenzate sia dagli amori per gli chansonnier francesi e grandi autori italiani che da un sound apolide grazie alla produzione artistica del polistrumentista Giorgio Maria Condemi.

Il progetto è promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico biennale "Estate Romana 2023-2024" curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Informazioni, orari e prezzi

www.jazzimage.it
Ingresso ai concerti serali 5 euro
Jazz Brunch e fino alle ore 20,00, ingresso gratuito
Inizio concerti ore 21,00

Info e prenotazioni:
Cellulare whatsapp +39 349 977 0309
E?mail info eventi.alexanderplatz@gmail.com
E?mail prenotazioni prenotazioni.alexanderplatz@gmail.com
Acquisto biglietti c/o il botteghino della manifestazione

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti