Chiara Jerì e Andrea Barsali, sabato 11 ottobre 2014 si esibiranno al Centro Culturale Aurora di Roma.

Il duo acustico nel 2013 ha pubblicato il primo album “Mezzanota” vendendo 500 copie solo ed esclusivamente ai live. Oggi, con orgoglio, presentano la seconda ristampa dell’album con un nuovo mastering e una maggiore attenzione alle sonorità che si avvicinano ancora di più alla dimensione “dal vivo” al duo tanto congeniale.

“Mezzanota” è un album in duo, voce e chitarra, essenza minimalista e magia stessa della canzone d’autore o meglio d’autrice. Perché di Chiara Jerì sono i testi, racconti fotografici con una soggettiva femminile di temi di attualità, come l’aborto de “La Ballata della Ginestra”; a temi di cronaca nera come quelli rac-cantati in “Innesco e sparo” ispirata da un fatto realmente accaduto, l’esecuzione fredda, lenta e atroce di Giannino Losardo (21 giugno 1980) all’epoca sindaco di Cetraro e che ricorda il coraggio e lo sdegno di una terra, la Calabria, a cui Chiara Jerì è profondamente legata. Non mancano i temi più intimistici, come l’incubo della solitudine cantata in “A Goccia A Goccia” e della sospesa lontananza di “Vorrei”. Nel cd anche un brano inedito, “Amore mio hai ragione” pezzo potente, intimo e melodioso, interamente scritto da Maurizio di Tollo, autore di tutte le musiche dei brani dell’album “Mezzanota”. L’album include anche capolavori che hanno fatto la storia della musica italiana - “La Donna cannone” di De Gregori, “Canzone II” di Pippo Pollina e “Fino all’ultimo minuto” di Piero Ciampi - e che manifestano la passione del duo nell’«interpretare e vivere in pezzi d’autore».


"Mezzanota" è l'emblema dell'abbandono totale delle difese di Chiara Jerì e la massima espressione della libertà di questa neo-autrice, che da interprete - il debutto discografico “Mobile Identità” è una raccolta di brani famosi reinterpretati e riarrangiati per le sue corde e per la sua sensibilità – con questo album esordisce come autrice di testi raccontando dunque la società di oggi con la delicatezza tipica di “una volta”. Nelle canzoni di Chiara, requisito fondamentale è il legame tra musica e parole che diventa forte ed imprescindibile.

Nell'album le musiche sono state scritte interamente da Maurizio di Tollo, ma solo con la chitarra e gli arrangiamenti di Andrea Barsali le canzoni hanno trovato quella esecuzione essenziale a far risaltare il significato della parola e del racconto. Chitarrista trasversale nei vari generi, dalla classica al rock, dal folk al pop, Andrea Barsali è il sostegno, l’armonia, colui che rende possibile l’imprescindibile legame tra musica e parole.

Informazioni, orari e prezzi

Centro Culturale Aurora

Contatti:
Email

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti