Presentazione del loro ultimo lavoro discografico

Un disco dalle sonorità jazz-rock in cui i giri armonici si alternano e si fondono con potenti groove di batteria ed i riff di basso e pianoforte. Questa la vera essenza dei Knup Trio che il 16 giugno 2016 saranno in concerto presso il Magazzino 33. La band, formata da Fabrizio Boffi al pianoforte, Francesco de Palma al contrabbasso e da Emanuele Tomasi alla batteria, è caratterizzata da un sound graffiante ed incisivo. Le composizioni, a tratti minimali, a tratti dal carattere più esplosivo sono incastonate all'interno di strutture che guidano con disinvoltura i momenti solistici. Nonostante questo, ai numerosi momenti di improvvisazione si alternano parti interamente scritte e curate nell'arrangiamento nei più minimi dettagli. In questo modo il rock più puro, caratterizzato da una ritmica asciutta, incisiva, spesso rappresentata da un timbro aggressivo e distorto, si fonde con l'armonia jazz, con un pianismo elegante, con frasi elaborate che si evolvono in rapidi crescendo.
A questo si aggiunge un attento lavoro di post produzione in cui i suoni dei singoli strumenti acustici sono stati rimanipolati, scomposti e riproposti con una veste del tutto nuova. Musiche originali che a volte lasciano spazio all'improvvisazione, altre volte all'interplay e alla musica d'insieme. Come nel caso di Knup, title track dell'album, caratterizzata da sonorità progressive e da un lungo crescendo di pianoforte, che a mano a mano si trasforma in un densissimo tappeto che fa da sfondo all'ipnotico groove tenuto vivo dalla batteria. Dalle atmosfere molto più eteree è il brano America, il cui il tema è suonato completamente senza tempo, e in cui i lanci delle singole frasi vengono affidati ora al pianoforte ora alla batteria. Nella seconda parte di questa composizione il tempo viene regolarmente scalzato in favore di una libertà espressiva totale che sfocia in un assolo di piano che si slega dall'accompagnamento degli altri due strumenti. L'Ordine delle Cose, invece, è un brano senza improvvisazioni, dove i tre strumenti cercano durante tutta la durata del brano di "ordinarsi" fra loro, in un continuo alternarsi di tempi in contrasto. Quello dei Knup Trio è un progetto fresco, dinamico, di difficile classificazione che fonde stili e sonorità appartenenti a mondi diametralmente opposti.

Line-Up
Fabrizio Boffi
Francesco de Palma
Emanuele de Tomasi


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma