Alla Casa del Jazz un grande concerto

Originario di Filadelfia dove è nato nel 1970, Kurt Rosenwinkel entra a vent'anni nel gruppo di Gary Burton e successivamente nella electric bebop band di Paul Motian con cui collaborerà per 8 anni. Fa subito parte di quella corrente di musicisti come Brad Mehldau, Joshua Redman, Seamus Blake, Mark Turner, Jorge Rossy che ha rivoluzionato gli stilemi del jazz negli anni novanta. Dotato di temperamento romantico e di straordinaria prestanza strumentale, Kurt via via negli anni è diventato il piu' influente chitarrista del mondo se si contano le migliaia di fans e di cloni sparsi in tutto il mondo attratti da un fraseggio a dir poco magico e di un suono riconoscibilissimo e di rara bellezza nella storia della chitarra jazz.I suoi innumerevoli progetti discografici manifestano una vena fortemente innovativa a tratti sperimentale, ma Kurt è rimasto legato anche alla tradizione e non disdegna come in questo progetto di suonare gli standards.E' affiancato da Eric Revis, poderoso contrabbassista con cui collabora da moltissimi anni e da Josh Patocka, batterista olandese che ha scoperto recentemente.

Kurt Rosenwinkel Standars Trio

Kurt Rosenwinkel - chitarra elettrica

Eric Revis - contrabbasso
Joost Patocka - batteria


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma