Venerdì 5 maggio, la Casa della Musica di San Pietroburgo invita nella Capitale dell'Italia per il concerto del progetto "L'ambasciata dell'eccellenza", dedicato al Giorno della Vittoria. In onore della festa nel Centro russo di Scienza e Cultura a Roma si esibiranno i vincitori di concorsi internazionali Dmitry Krylov (trombone) e Elizaveta Ukrainskaja (pianoforte).

Durante la serata di gala risuoneranno le Sonate di Haydn e Scarlatti, così come le romantiche Canzoni mattutine di Schumann e il Quarto Scherzo di Chopin. Un' immagine delle celebrazioni nazionali sarà rappresentata dallo spettacolo "Le grandi porte" del famoso ciclo di Mussorgsky "Quadri di un'esposizione".
Durante l'esecuzione del trombonista suonerà la Sonata in fa minore di Telemann e le composizioni di Eugène Bozza - la sua Ballata e il suo pezzo teatrale "Nello stile di Bach", che esprime il culto del grande compositore. Gli ospiti potranno ascoltare la musica di un contemporaneo del francese - il Quinto schizzo concertistico di Vladislav Blazhevich. Futuro fondatore dell'Orchestra Statale fiati dell'URSS, Blazhevich è anche di diritto considerato come il fondatore della scuola capostipite nazione di esecuzione con documenti a fiato.

Dmitry Krylov, 28 anni, è nato a Leningrado. Studente del conservatorio di San Pietroburgo (Classe dell'Artista Popolare russo Professor Victor Sumerkin).Vincitore del Concorso Internazionale "Serebrjanye zvuki" (Petrozavodsk, 2017). Maestro concertatore del gruppo dei tromboni nell'Orchestra della Cappella Statale Accademica di San Pietroburgo. Partecipante al programma della Casa della musica nel 2016.

Elizabeta Ukrainskaya, 20 anni, è nata a Offenbach am Main, Germania. Studente del Conservatorio di San Pietroburgo (classe dell'Artista Onorato della Russia, professore Alexander Sandler). Vincitrice del Concorso Pianistico Internazionale di Brema (2016). Partecipante al programma della Casa della musica dal 2015.

"L'Ambasciata dell'eccellenza" è un progetto unico della Casa della Musica di San Pietroburgo e di "Rossotrudnichestvo", che si svolge dal 2012 e prevede l'esibizione dei principali musicisti in Russia, e quella dei giovani solisti nei Centri russi di Scienza e della Cultura all'estero.

La Casa della Musica di San Pietroburgo è un'istituzione culturale federale, creata nel 2006 con l'obiettivo di formare giovani musicisti russi in concorsi e festival internazionali. Occupa il Palazzo del grande zar Aleksej Aleksandrovich sulla Moika, 122.
Il Direttore artistico è il famoso violoncellista, Artista popolare russo, professore Sergey Roldugin.

Informazioni, orari e prezzi

Inizio alle ore 19.00

Ingresso libero

Info:
+39-06-888-16-333

Maggiori informazioni sul sito:
www.spdm.ru

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti