Lunedì 13 ottobre alle ore 21.00 il Teatro Millelire di Roma inaugura “Millelire all'opera” in programma un lunedì al mese. Ad aprire la stagione concertistica diretta dal Maestro Andrea Salvi, è il concerto L'opera è donna, con il Soprano Laura Orlandi accompagnata al pianoforte dal M° Massimo Spada.

L’Opera è stata il genere di elezione del Romanticismo musicale italiano, e opere italiane si rappresentavano nelle più importanti capitali Europee, contribuendo alla diffusione della cultura e del gusto del Bel Paese. Con la sua voce, il soprano Laura Orlandi, ridarà vita alle gesta delle più celebri eroine dell’Opera ottocentesca.

Laura Orlandi

Il soprano Laura Orlandi intraprende lo studio del canto lirico nel 2002 guidata e sostenuta dal Soprano Fiorella Granaldi. Nel 2008 si diploma in Canto lirico presso il Conservatorio di musica S. Cecilia in Roma nella classe del M°Maria Francavilla. Ha studiato inoltre con il M° Aldo Frattini, con il mezzo soprano Claudia Marchi
Nel 2009 è ammessa quale allieva effettiva alla Masterclass di Canto ed Interpretazione vocale tenuta, presso la Sala Accademica del Conservatorio di S. Cecilia in Roma, dal Soprano Daniela Dessi.Nel 2011 ha frequentato quale allieva uditrice le lezioni tenute dal soprano Mariella Devia.Nel 2013 frequenta quale allieva effettiva un master class con il contralto Bernadette Manca de Nissa.Attualmente continua lo studio ed il perfezionamento delle tecniche del bel canto con il M° Roberto Titta. Nell’anno 2006/07 collabora presso il Coro Polifonico dell’Università degli studi di “ROMA TRE” come guida dei settori Alto e Soprano e come solista, esibendosi presso importanti chiese e sale romane, quali ad esempio S.Agnese in Agone, S. Alessio all’Aventino, la Basilica di S. Paolo fuori le Mura, l’aula Magna dell’Università degli Studi di Roma Tre.
Nel 2007 è II° classificata al IV° Concorso Nazionale per cantanti lirici “Pier Giorgio Frassati”.E’ tra i finalisti al III° ed al IV° Concorso Internazionale “Cappuccilli-Patanè-Respighi” nelle edizioni 2008/09 e 2009/10. Nel 2012 Riceve il Premio Speciale Bruno Bettinelli per la migliore interpretazione di una lirica del compositore Bruno Bettinelli, in occasione del 7° Concorso Internazionale di Canto Lirico “Pietro Mongini”. Nel 2013 debutta il ruolo di Nannetta nel Falstaff di Giuseppe Verdi nell’ambito del progetto Magia dell’Opera curato dall’Associazione Tito Gobbi. Per l’anno 2013 risulta tra le Idonee nella Graduatoria della Selezione per personale a tempo determinato presso il Teatro dell'Opera di Roma. Attualmente affianca le sua carriera concertistica all’attività didattica collaborando con l’associazione Eufonia La cittadella musicale.

Massimo Spada

Massimo Spada, nato nel 1986 a Roma, si è avvicinato allo studio del pianoforte all’età di sei anni, e dal 1999 ha iniziato a studiare con il M° Pieralberto Biondi, sotto la guida del quale, nel 2005, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode, al Conservatorio di Santa Cecilia. Sin da giovanissima età ha cominciato a collaborare con altri musicisti, all'interno delle più varie formazioni cameristiche. Nel 2009 si è laureato con lode in Storia della musica, presso l’Università Sapienza. Contemporaneamente ha intrapreso anche un’intensa attività concertistica, che l’ha portato a esibirsi in moltissimi festival in tutta Italia, come a Roma, Al Parco della Musica, Torino, all’interno del Festival MiTo, ad Assisi nell’occasione dei “Festival Internazionali per la Pace”, all’interno della “Sagra Malatestiana” a Rimini, ed in altre prestigiose rassegne musicali a Venezia, Padova, Bologna, Cuneo, Roma, Matera, La Spezia, Sulmona, Catania, Siracusa, ecc… Nel 2010 si è diplomato presso la prestigiosa Accademia pianistica di Imola "Incontri con il maestro", sotto la guida del M° Boris Petrushansky e del M° Riccardo Risaliti. Nel 2011 si laureato presso il Conservatorio di S. Cecilia, a Roma, nel biennio superiore di specializzazione in Musica da Camera, sotto la guida del M° Roberto Galletto. Nel 2014 si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso l’Accademia di Santa Cecilia, sotto la guida del M° Benedetto Lupo e del M° Stefano Fiuzzi. Ha partecipato a vari corsi internazionali d’alto perfezionamento tenutisi a Lucca, a Cortina D’Ampezzo, ad Agrigento, a Roma e ad Arezzo, e a molte master-classes, in particolare con il pianista Lazar Berman, presso l'Accademia Perosi di Biella e presso la Fondazione Arts Academy di Roma, nel 2006, ai corsi di perfezionamento di Sermoneta, con la pianista Elissò Virsaladze, e nel 2008, presso l’Accademia “Incontri col maestro”, con i pianisti Joaquin Soriano e Andrea Lucchesini. Nel 2008 è stato uno dei pianisti dell’Accademia imolese ad eseguire nella maratona pianistica “32 Pianisti per 32 Sonate” a Bologna ed Imola l’integrale delle sonate di Ludwig van Beethoven. Si esibisce regolarmente sia in recital solistici, dove spesso le sue scelte di repertorio, oltre ad abbracciare classici quali Beethoven, Chopin, Schumann, Brahms o Liszt, si spingono alla ricerca delle opere di autori meno conosciuti o frequentati quali Albéniz, Castelnuovo-Tedesco, Catoire, Medtner, Villa-Lobos o Barber, sia in formazioni da camera quali il duo e il trio, collaborando inoltre stabilmente con la violinista Masha Diatchenko. Lavora anche abitualmente nel campo della promozione e diffusione della musica contemporanea, esibendosi in importanti sedi musicali, quali il Parco della Musica, Palazzo Valentini e molti altri, proponendo spesso brani a lui dedicati. Dal 2011 è il pianista dell’Ensemble Novecento, diretto dal M° Carlo Rizzari, con il quale si è dedicato alla promozione della nuova musica di compositori emergenti. Nel 1999 ha ricevuto il 2° premio al concorso internazionale “Anemos” di Roma per la sezione solistica; inoltre gli è stato conferito anche un particolare riconoscimento per la collaborazione pianistica. Nell’ottobre 2001, ha vinto il primo premio assoluto nel Concorso Pianistico Nazionale “Florestano Rossomandi” a Foggia. Nel giugno 2002 ha vinto il primo premio assoluto al Concorso Pianistico Nazionale “Città di Nettuno”. Nel 2006 ha vinto il Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach” e il Concorso Nazionale “Città di Carrara”. Nel 2007 ha vinto inoltre il primo premio al concorso “Rospigliosi” nazionale di Lamporecchio. Nel 2010 ha vinto il primo premio assoluto nella competizione “Premio Città di Bagheria”, e il primo premio al Concorso Internazionale di Magliano Sabina, ottenendo anche il “Premio Sergio Cafaro”. Nel 2012 ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso di Musica da Camera, “Marco Fiorindo” di Nichelino (TO). Svolge un’intensa attività didattica, ed è dal 2011 è docente di Pianoforte Principale ai Corsi Pre-accademici del Conservatorio di Santa Cecilia.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Costo biglietto:
15.00 compreso aperitivo

Info e prenotazione:
06 39751063 – 333 2911132
Millelire.org

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti