Concerto per Charles Aznavour

La musica e le canzoni di Charles Aznavour, tra quelle più celebri e le meno note, interpretate da Gianni De Feo e rivisitate al pianoforte dagli originali arrangiamenti di Giovanni Monti, si intrecciano abilmente con la trama drammaturgica quasi a formarne un unico corpo in un racconto di Roberto Russo, dal graffiante stile surreale e grottesco.

Dicono dello spettacolo:
ADN Kronos Allo Spazio romano omaggio a Charles Aznavour di Gianni De Feo
'La fine del mondo – Concerto per Charles Aznavour' è un'allegoria teatrale sul potere imprevedibile ed 'eversivo' dell'amore. "Lo spettacolo si articola su due piani emotivi – racconta Gianni De Feo- Da un lato il racconto di Monsieur Equilibre, un personaggio tanto astratto quanto reale che vive tutti i disagi di una contemporaneità nevrotica, distratta e indifferente, e dalla quale preferisce tenersi distante per evitare rischi di 'contagio sociale', riparandosi così in una protettiva scatola di razionalità"


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma