Chi di noi non ha avuto un amico, o un’amica, reale o immaginaria, ma geniale?
Una persona di cui fidarsi ciecamente e a cui chiedere consigli... o un daìmon, un duende, una guida sul proprio cammino?
Ecco la storia è questa, il protagonista ha per consigliere un’immagine femminile che ritorna, per impedirgli di avere rimorsi o, peggio, di avere rimpianti. Un’immagine di donna dalla forma mutevole che appare sulla soglia che separa il sogno dalla veglia, per poi sparire.
La musica come un filo onirico ripropone il ritorno dell’immagine di donna.

Le Porte Incustodite del Sogno
un racconto in musica
Lucia Ianniello tromba
Diana Torti voce
Paolo Tombolesi tastiere

Gian Carlo Zanon
scrittore, voce recitante
(primissima)

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.45

Ingresso:
5,00 € contributo per la musica

Info:
3408249718
www.28divino.com

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti