DOMENICA 12 Gennaio 2020 
Ludwig van Beethoven (1770-1827)
un musicista al 'centro' della Storia

Giovanni  Auletta, pianoforte


Ludwig van Beethoven (1770-1827)
un musicista al 'centro' della Storia

dal testamento di Heiligenstadt, 6 ottobre 1802
"O voi, uomini che mi reputate o definite astioso, scontroso o addirittura misantropo, come mi fate torto! Voi non conoscete la causa segreta di ciò che mi fa apparire a voi così. Il mio cuore e il mio animo fin dall'infanzia erano inclini al delicato sentimento della benevolenza e sono sempre stato disposto a compiere azioni generose..."
L. van Beethoven

Il percorso umano e artistico di un compositore che, per la prima volta nella Storia, è pienamente consapevole del suo ruolo centrale nella Storia dell'uomo, come intellettuale ed espressione della temperie Illuministica e poi Romantica.
Il programma che apre la seconda parte della X Stagione della Camera Musicale Romana prevede tre Sonate, considerate emblema della sua travagliata esperienza musicale.

Programma
Sonata per pianoforte op. 13 in do minore "Patetica"
Sonata op. 81a in Mi bemolle Maggiore "Les Adieux"
Sonata op. 110 in La bemolle Maggiore  

Ingresso / Ticket € 15,00 - ridotto) € 10,00 (riservato ai soci, ai minori di anni 18, agli over 65 e agli studenti
universitari e di conservatorio purché muniti di libretto)
Servizio gratuito di prenotazione (vivamente consigliata)

Informazioni, orari e prezzi

Ore 19:30

Info e prenotazioni:
cameramusicaleromana@gmail.com
info
Tel.: + 39 3334571245

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti