Quattro concerti jazz al museo

MAXXI e Conservatorio di Santa Cecilia

presentano la seconda edizione di

MAXXI LIVE MUSIC

quattro concerti jazz al museo

a cura di Paolo Damiani

PRIMO APPUNTAMENTO | venerdì 27 marzo 2015

Paolo Damiani & Santa Cecilia Jazz Ensamble

Paolo Damiani, Fabio Zeppetella, Maria Pia De Vito e Rosario Giuliani, quattro artisti di prestigio internazionale ma anche docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Santa Cecilia protagonisti di quattro concerti al MAXXI insieme ai loro allievi.

E’ questa la novità della seconda edizione di MAXXI LIVE MUSIC programma di concerti di musica jazz realizzato dal museo insieme al celebre conservatorio romano.

Quattro concerti a partire dal 27 marzo fino al 17 aprile realizzati con lo scopo di diffondere e promuovere la conoscenza della musica jazz contemporanea in cui i quattro solisti e docenti si esibiranno in un primo momento di assolo per poi dirigere gli ensamble degli studenti in un programma di composizioni originali.

Obiettivo di MAXXI LIVE MUSIC è offrire al pubblico del museo la possibilità di intraprendere un percorso attraverso la musica contemporanea e di sperimentare questa disciplina artistica in relazione con l’arte e l’architettura, per vivere un’esperienza unica in uno spazio straordinario quale quello del Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

MAXXI LIVE MUSIC quest’anno è a cura di Paolo Damiani compositore, direttore d’orchestra, contrabbassista e violoncellista che è anche il protagonista del primo appuntamento della rassegna,

venerdì 27 marzo alle ore 20.00 (Spazio D | ingresso 11 € - il biglietto è valido per una settimana anche per un ingresso al museo) insieme al Santa Cecilia Jazz Ensamble composto da Sara Jane Ceccarelli (voce), Francesco Fratini (tromba), Andrea Molinari (chitarra), Fabio Sasso (batteria).

I solisti del Santa Cecilia Jazz Ensamble sono stati selezionati tra gli oltre 200 studenti del Dipartimento Jazz di Santa Cecilia diretto da Damiani, e si esibiranno in composizioni strutturate caratterizzate da ampi momenti di improvvisazione.

Venerdì 3 aprile 2015 alle ore 20.00 per il secondo appuntamento della rassegna, Rosario Giuliani sassofonista noto a livello internazionale che ha collaborato con musicisti del calibro di Charlie Haden e Phil Woods, si esibisce insieme al Santa Cecilia Jazz Lab, un ensamble composto da tre dei migliori studenti del Dipartimento Jazz del conservatorio: Gianluca Figliola chitarra elettrica, Dario Piccioni contrabbasso e Matteo Bultrini batteria.

Il concerto propone brani originali firmati di Giuliani insieme a uno in omaggio a Cannonball Adderley, leggendario sassofonista americano, di cui ricorre quest'anno il quarantennale della scomparsa. Special guest gli allievi del triennio e del biennio di Sassofono Jazz, per un gran finale corale.

Venerdì 10 aprile 2015 alle ore 20.00 è la volta di Fabio Zeppetella Quartet composto dal chitarrista e compositore italiano insieme e Stefano Carbonelli chitarra, Giulio Scarpato basso, Francesco Merenda batteria. Formazione nata in seno al Dipartimento di Jazz del Conservatorio, caratterizzato dalla forza e la dolcezza delle loro performance, per il concerto al MAXXI presenta un repertorio composto da brani originali di Zeppetella, caratterizzati dalla ricerca di un legame con la poesia.

Venerdì 17 aprile 2015 alle ore 20.00 per l’ultimo appuntamento torna al MAXXI Maria Pia De Vito già protagonista l’anno scorso della prima edizione di MAXXI LIVE MUSIC con un concerto di grande successo.

La cantante e compositrice, più volte premiata come miglior cantante jazz Italiana, si esibisce insieme al Vocal Ensemble Santa Cecilia composto da Lorenzo Apicella pianoforte, Luigi Russo pianoforte, Dario Piccioni contrabbasso, Federico Santoni batteria, e dalle voci di Francesca Fusco, Flavio Spampinato, Marta Colombo, Vittoria D'Angelo, Gianfranco Aghedu, Maria Rosaria De Leo, Sebastiano Forti Grazzini, Tommaso Gatto, Valentina Rossi, Ilaria Giampietri, Laura Sciocchetti, Elena Paparusso, Elisabetta D'Aiuto, Danilo Cucurullo, Marta Alquati, Oona Rea e Giuseppe Pantano.

Per il concerto la De Vito presenta Vocal Geographies un progetto caratterizzato da una ricerca che spazia dalla polifonia del tardo rinascimento ad autori contemporanei, per una pratica jazzistica della voce e dell'improvvisazione, applicata a materiale della più diversa origine storica e geografica.

PROGRAMMA

27 marzo 2015, ore 20.00 | Paolo Damiani & Santa Cecilia Jazz Ensemble

3 aprile 2015, ore 20.00 | Rosario Giuliani & Santa Cecilia Jazz Lab

10 aprile 2015, ore 20.00 | Fabio Zeppetella Quartet

17 aprile 2015, ore 20.00 | Maria Pia De Vito & Vocal Ensemble Santa Cecilia


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma