Venerdi 1 Aprile le Nuove Tribù Zulu approdano al Teatro Studio del prestigioso Auditorium Parco della Musica di Roma con "Namasté Live 2016", per un concerto organizzato in collaborazione con Norman Music ed Helikonia.
"Namastè om shanti EP" è il nuovo lavoro uscito per la Filibusta Records, dove le Nuove Tribù Zulu, vero gruppo pioniere dell'incontro tra culture diverse e della contaminazione musicale, intarsiano sonorità suggestive e affascinanti, rilanciando un mix di ritmo, groove e melodie tra Mediterraneo, Medio Oriente e India. Un disco tutto da ascoltare e soprattutto da ballare con i due singoli "Namastè" e "Hara Shiva Shankara" e i bellissimi remix realizzati da NeroloZ.
La parola africana Zulu significa letteralmente "Gente del Cielo", un nome guerriero con dentro la voglia di cercare, comunicare, sognare e soprattutto trasformare qualcosa attraverso la grande energia della musica. Sperimentare senza confini è sempre stato l'obiettivo della band: mescolare vita e arte, storie personali e vena creativa per arrivare a tracciare la rotta di un viaggio sonoro in grado di costruire un ponte di incontro e unità verso altri luoghi e altre culture. Il messaggio è chiaro: Noi siamo Uno, al di là di ogni muro religioso, etnico e razziale. Un incontro artistico che va dal rock italiano al folk rajasthani: un messaggio di pace e unione oltre le diversità. Il 2016 segna il ritorno di questa storica band folk-rock, dopo l'entusiasmante e avventuroso progetto a fianco dei musicisti gipsy del Rajasthan nell'India del Nord. Ad impreziosire il tutto, insieme alla classica e collaudata line up delle Nuove Tribù Zulu - formata da Andrea Camerini, Paolo Camerini, Roberto Berini e Ludovica Valori, con Massimiliano Diotallevi al sax - la presenza di due ospiti eccellenti, come Pejman Tadayon, eclettico polistrumentista iraniano al setar, ancestrale e affascinante strumento a corde persiano, e Sanjay Kansa Banik alle tabla, virtuoso musicista indiano di Calcutta e componente dell'Orchestra di Piazza Vittorio.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 21.00

Biglietti:
Posto unico 15.00€
Biglietteria 892.101 (Servizio a pagamento)
Riduzioni: giovani fino a 26 anni, over 65 anni, American Express, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani, Arion Card, CTS e cral convenzionati

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti