Il Brasile in musica: Tom Jobim e Vinicius de Moraes

Sabato 12 marzo, alle ore 18,00, il Teatro Palladium propone un viaggio musicale nella tradizione brasiliana, attraverso la musica di Antonio Carlos Jobim e Vinicius de Moraes, padri fondatori della Bossa Nova. A dar voce ai due grandi maestri sarà la cantante Noemi Nori, accompagnata dalla band Brasil '87.

Il concerto prevede l'alternanza di brani d'insieme e altri eseguiti da chitarra classica e voce, che intendono restituire le atmosfere intime e confidenziali delle composizioni di Tom Jobim e Vinicius de Moraes, proposte in una veste sonora che fa riferimento alle versioni originali.

Noemi Nori comincia a cantare nel 1987 con il gruppo Brasil '87. Ha studiato canto jazz e canto lirico specializzandosi poi nel canto di musica brasiliana. Nel corso degli anni ha collaborato con Nicola Arigliano, Romano Mussolini, Franco Cerri e come cantante solista con il gruppo Stefano Rossini Batuque Percussion.

In Brasile, ha cantato a Rio de Janeiro e al teatro del Crown Plaza hotel di San Paolo, ospite nel concerto della cantante brasiliana Klebi Nori.

Nel 2013 (in quartetto jazz) e nel 2014 (con Valerio Natoli alla chitarra) si è esibita al Festival di Spoleto. Ha appena pubblicato un CD, Al di là di me (Etichetta Alfamusic, distribuzione Egea) con propri brani inediti, alcuni dei quali composti su poesie della scrittrice brasiliana Vera Lucia Almeida. Hanno collaborato alla realizzazione del disco: Alessandro Gwis (pianoforte), Alfredo Paixao (basso) e Israel Varela (batteria).

Brasil '87 è una formazione nata nel 1987 per opera di Valerio Natoli che ha raccolto attorno a sé amici musicisti ed ex alunni appassionati di musica brasiliana. Il gruppo è costituito per la metà da donne: da due anni, infatti, il nucleo originario si è arricchito di due giovanissime trombettiste.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma