Un progetto basato sul dialogo tra chi crea la musica e chi la fruisce

Compositori Luca Antignani, Francesco Antonioni, Maurizio Azzan, Giocanni Bertelli, Silvia Borzelli, Sara Càneva, Mauro Lanza, Mauro Montalbetti, Lorenzo Pagliei, Daniela Terranova Interpreti PMCE Parco della Musica Contemporanea Ensemble (Manuel Zurria, Paolo Ravaglia, Flavio Tanzi, Francesco Peverini, Luca Sanzò e Anna Armatys), Fabrizio Puglisi, Cristina Zavalloni.

Dieci tra i compositori più in vista della scena italiana contemporanea si cimentano nella reinterpretazione della loro canzone preferita, fonte d'ispirazione per altrettante cover e composizioni originali. Catalizzatore formidabile, capace di pervadere ogni angolo della nostra esperienza quotidiana, contenitore abitato contemporaneamente da ciarpame e capolavori, la forma canzone è in grado di penetrare il nostro intimo in modo irripetibile e soggettivo. Dai Beatles ai Sigur Rós, dai Radiohead a Laurie Anderson, realizzato grazie a una coproduzione con il Festival Aperto Reggio Emilia, O Supersong è un progetto basato sul dialogo tra chi crea la musica e chi la fruisce; un concerto diviso in due diversi set distinti che coesistono sulla scena. Da un lato il duo voce-pianoforte composto da Cristina Zavalloni e Fabrizio Puglisi, impegnato nella interpretazione dei 10 brani selezionati dai compositori, dall'altro le 10 composizioni originali da essi abbinate alle canzoni ed eseguite dal Parco della Musica Contemporanea Ensemble. Il risultato è un duello universi sonori contrapposti improvvisamente integrati in un'esperienza musicale insolita e estremamente personale, intima e al contempo profondamente collettiva.

Cosa c'è al centro di mondi differenti e, solo in apparenza, lontani? Per la trentatreesima edizione di Romaeuropa Festival al centro ci sono le storie, tutte le visioni e suoni dei suoi 300 artisti ospiti. Al centro c'è la danza, il teatro, l'arte visiva analogica e digitale, la performance e lo spettacolo dal vivo, come strumenti e mezzi in grado di mettere in comunicazione idee e realtà agli antipodi. Dal 19 settembre al 25 novembre quattro continenti convergono tutti al centro della città eterna, trasformando Roma nel cuore dello scambio tra mondi, tra diversità culturali e geografiche, che si amalgamano in una sola, grande narrazione, che noi chiamiamo Romaeuropa Festival 2018.

Appartiene ad un evento principale:


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma