Ultimo appuntamento al Teatro Villa Pamphilj di Roma con i concerti della rassegna Women in Jazz con la direzione artistica della batterista Cecilia Sanchietti, organizzata in collaborazione con l'Associazione Mulab. I concerti sono presentati dal giornalista Fabio Ciminiera

Il 26 Marzo sarà la volta di "On the Rock's": Federica Zammarchi insieme a Gianluca Massetti ci condurranno in un percorso fatto di grandi classici del pop/rock degli ultimi 50 anni (King Crimson, Nirvana, Metallica, Thom Yorke, Aqua, Coldplay fino alla musica italiana), oltre ad alcuni brani originali, per renderli nuovo materiale "jazz", con una grande attenzione per le poliritmie, i tempi dispari ed un grande feeling, creando un mood brillante, coinvolgente ed allo stesso tempo a volte ironico e divertente.

L'incontro tra la cantante/compositrice Federica Zammarchi con il giovanissimo e talentuoso pianista Gianluca Massetti, dà vita a questo duo "sopra le righe" la cui forza è l'interplay più totale. Il duo originario si avvale sempre della presenza di un solista (sax, clarinetto, basso, batteria ecc.) che arricchisce con le sue caratteristiche il suono del progetto: per l'occasione la sassofonista Danielle Di Majo.

Prossima una nuova uscita discografica con ospiti internazionali d'eccezione.

ON THE ROCK'S
di Federica Zammarchi e Gianluca Massetti
con
Federica Zammarchi – Voce
Gianluca Massetti – Piano
Danielle Di Majo - sax

FEDERICA ZAMMARCHI: Cantante, compositrice, arrangiatrice.
Nata e cresciuta in Toscana, tra le verdi colline della provincia di Siena, classe 1973, ottiene una laurea in Filosofia ad indirizzo antropologico presso l'Università di Siena, per poi approdare alla musica di professione.
Ha conseguito la laurea in JAZZ, biennio superiore di specializzazione, presso il Conservatorio di musica di Frosinone, sotto la direzione di Ettore Fioravanti, con una tesi dal titolo "Il Jazz e le Compositrici: il lato creativo delle donne del jazz, da Bessie Smith ai giorni nostri", ottenendo il massimo dei voti, dopo aver frequentato la Saint Louis College of Music di Roma, con borsa di studio per due anni consecutivi.
Nel corso degli anni ha approfondito le tematiche del jazz con Mark Murphy, Bob Stoloff, Maria Pia De vito, Cinzia Spata, Diana Torto, Marcus Miller, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Maurizio Giammarco e molti altri.
Ha approfondito lo studio dell'arrangiamento con Bruno Tommaso, Giancarlo Gazzani, Giancarlo Schiaffini. Nel gennaio 2009 esce il suo primo lavoro discografico dal titolo "Fires 'n Pyres", pubblicato dall'etichetta pugliese Dodicilune (Koinè KNE002), con Marco Bonini (Chitarra), Gianluca Renzi (Contrabbasso), Ettore Fioravanti (Batteria) Aldo Bassi (Tromba e Flicorno) e Paolo Recchia (Alto e Soprano sax). Sette i brani nell'album, di cui gran parte sono composizioni originali, in stile "jazz Europeo" (Kenny Wheeler, Norma Winstone). Inizia la sua collaborazione con CNI nel 2011 con la pubblicazione del CD "Jazz Oddity", un omaggio alla musica di David Bowie con arrangiamenti in chiave jazz/rock, realizzato con Enrico Zanisi, Antonio Jasevoli, Marco Siniscalco ed Emanuele Smimmo. Nel 2012, sul filone di "Jazz Oddity", pubblica "The Jazz cries Jimi" dedicato alla musica di Jimi Hendrix, riproponendo alcuni brani del grande chitarrista in una versione jazz/rock, con la collaborazione di Marco Siniscalco, Emanuele Smimmo e Francesco Poeti. Dal 2013 diventa la voce solista degli Agricantus e partecipa alla realizzazione del loro ultimo album "Turnari" e alla tournèe iniziata con la splendida performance al Concerto del 1 Maggio a Roma. Nel 2015, in collaborazione con Davide Alivernini, crea il progetto "Antichords" e pubblica il CD "Walls": mescolando la propria esperienza e background, jazz da una parte, classico dall'altra, unito al centro da "incursioni" professionali nella musica elettronica ed il pop/rock, Antichords ha "superato" e reinventato i ruoli convenzionali della musica e del musicista, creando un mondo che si lega ad un'infinità di generi e periodi.
Il suo nuovo progetto "On the Rock's" è frutto dell'incontro con il giovanissimo e talentuoso pianista Gianluca Massetti, con cui dà vita a questo duo "sopra le righe" la cui forza è l'interplay più totale, utilizzando alcuni grandi classici del pop/rock degli ultimi 50 anni (King Crimson, Nirvana, Metallica, Thom Yorke, Aqua, Coldplay fino alla musica italiana), oltre ad alcuni brani originali, per renderli nuovo materiale "jazz", con una grande attenzione per le poliritmie, i tempi dispari ed un grande feeling, creando un mood brillante, coinvolgente ed allo stesso tempo a volte ironico e divertente.

Informazioni, orari e prezzi

Ore 11.30

Ingresso 5 euro

Orario Biglietteria:
dal martedì alla domenica dalle 10,00 alle 18,00
Info e prenotazioni:
tel. 06 5814176 dal martedì alla domenica
promozione@teatrovillapamphilj.it

Arrivare a teatro: BUS 870 – 982 – 44 – 44F - (e nelle vicinanze 710 e 871) FM 3 (Roma/Viterbo) fermata Quattro Venti

Dove e quando

Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti