L'artista ha conquistato il cuore delle platee internazionali attraverso la sua voce ed energia

Premiata con un Grammy Award nel 2010, icona della world music internazionale, Oumou Sangaré è oggi la principale interprete del 'Wassoulou', genere di musica popolare dell'ovest africano interpretato principalmente dalle donne.
Nata a Bamako, capitale del Mali, Sangaré ha conquistato il cuore delle platee internazionali attraverso la sua voce ed energia da sempre incanalata nella lotta contro la discriminazione delle donne e in particolare contro i matrimoni combinati e la poligamia. Per REf18, la cantante, che nel 1998 è stata commendatore dell'Ordre des Arts et des Lettres, arriva con il suo ultimo progetto Mogoya.
Firmato insieme al team di produzione A.l.b.e.r.t (già collaboratore dei Franz Ferdinand), questa raccolta di nuove canzoni segna un cambio di direzione nella carriera dell'artista. Sangaré si rivolge a un pubblico di ragazzi e ragazze pronti ad ascoltare le sue storie e i suoi consigli di vita (non a caso alcune musiche dell'album sono state composte in stretta collaborazione con Tony Allen). Come tutta la vita dell'artista, anche questo live promette di essere una vera e propria avventura, romantica e aggressiva, spericolata e poetica.

Cosa c'è al centro di mondi differenti e, solo in apparenza, lontani? Per la trentatreesima edizione di Romaeuropa Festival al centro ci sono le storie, tutte le visioni e suoni dei suoi 300 artisti ospiti. Al centro c'è la danza, il teatro, l'arte visiva analogica e digitale, la performance e lo spettacolo dal vivo, come strumenti e mezzi in grado di mettere in comunicazione idee e realtà agli antipodi. Dal 19 settembre al 25 novembre quattro continenti convergono tutti al centro della città eterna, trasformando Roma nel cuore dello scambio tra mondi, tra diversità culturali e geografiche, che si amalgamano in una sola, grande narrazione, che noi chiamiamo Romaeuropa Festival 2018.

Appartiene ad un evento principale:


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma