20 artisti, divisi nelle 9 piazze del paese con la loro musica

Dopo il successo riscontrato nella prima edizione torna a Patrica "BORGO IN MUSICA" anche quest'anno nelle vie del paese ad emozionare con ben 20 artisti, divisi nelle 9 piazze del paese con la loro musica che andrà dalla classica al metal, passando per l'indie ed elettronica.

Non mancheranno naturalmente ottime pietanze da gustare che andranno dai prodotti e piatti tipici locali allo street food. Saranno presenti anche Work Shop, Street Lab, Live Painting ed un percorso enogastronomico che vi accompagnerà nelle strade del paese, da una piazza all'altra.

Start ore 20:00

Anche per questa seconda edizione, INDIEPANCHINE, si occuperà degli ospiti della scena indie, portando Flora, Gigante e i Panta nella piazza Centrale.

Panta

Nato a fine 2015, il progetto Panta ha saputo fondere Indie, New Wave, immaginario letterario e cantautorato italiano con una miscela piuttosto singolare nel panorama indipendente nostrano, ottenendo ottimi riscontri e procurando collaborazioni ed aperture ad artisti quali Carlo Verdone, Pierpaolo Capovilla, Giorgio Canali, Kutso, Motta e Andrea Ruggiero, tra gli altri.

Hanno pubblicato un ep a Giugno 2016 e un libro con Arcana Edizioni del volume Poesia in forma di Rock nel Settembre 2016, con la prefazione di Paolo e Carlo Verdone.

Oltre a vari singoli usciti nel corso degli anni l'ultimo singolo è uscito a Luglio 2018 dal titolo "Cosi è abbastanza indie?".

Gigante

nasce nel 2016 da Ronny Gigante, bassista dei Moustache Prawn.

Il sound di "Himalaya", questo il titolo del primo disco di Gigante uscito  il 26 Febbraio, è un mix di folk e new wave, con sfumature post punk ed elettronica, il risultato finale è come se i "Beirut" e il loro ukulele avessero incontrato "Iosonouncane", e da questo meeting ne fosse scaturito un disco cantautoriale italiano, ma che non suona come i classici dischi italiani. I testi, malinconici alla "Ken il Guerriero", ma allo stesso tempo pieni di speranza, catapultano l'ascoltatore nell'ambiente immaginario di Gigante, ovvero un mondo freddo distrutto dalle guerre e dai disastri atmosferici dominato dalla legge del più forte e dallo spirito di sopravvivenza. Deserti innevati, fiumi, boschi, montagne, la necessità di unirsi in gruppo per riscaldarsi e andare avanti nella ricerca di qualcosa in cui credere per sopravvivere, sono questi gli elementi principali che creano il mondo onirico e allo stesso tempo reale, di Gigante.

Flora

La nuova promessa dell'etichetta discografica "LDM", uscita nel 2018 la sua particolarità è la miscela di sonorità  Pop alla sua voce Soul.


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma