Al teatro Vascello un fantastico concerto blues

Hoodoo blues & Roots Magic è un disco che trova il blues nella musica di Julius Hemphill, John Carter e Sun Ra, tra gli altri. Cogliendone la dimensione del racconto, del rito e della danza, rintracciando in un repertorio jazzistico la voce più tipica del blues, che si nutre di ambivalenze e ambiguità, in bilico tra lacerazione, saggezza e ironia. Una poetica o una ribellione dello spirito, così come la definiscono i componenti del gruppo, che racconta il passato di un popolo – Il popolo del blues.

È un terreno fertile per l'invenzione e la trasformazione e i quattro musicisti che formano Roots Magic lo hanno fatto proprio, filtrando la musica attraverso un prisma che proietta uno stesso brano avanti e indietro nel tempo: l'avanguardia contiene il blues ma anche viceversa – Charley Patton dialoga con l'Art Ensemble e Blind Willie Johnson con Albert Ayler – in un presente molto vivo in cui la tradizione del blues si rinnova nella contemporaneità. (A. Tessitore)

VASCELLO IN MUSICA

Ass. LSD e Controchiave

COSE 8

ROOTS MAGIC & FRIENDS

Alberto Popolla clarinetti

Errico De Fabritiis sassofoni

Gianfranco Tedeschi contrabbasso

Fabrizio Spera batteria

Ospite Luca Venitucci Organo

Sul Palco con i Roots Magic, Pino Saulo e Antonia Tessitore di Battiti – Rai Radio 3


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma