La Storia Del Soul dal Doo Wop, Al Rhythm 'N' Blues, fino Agli Anni '70

Un viaggio nella musica soul che parte dal doo wop, passa per il rhythm 'n' blues, fino a raggiungere il sound psichedelico degli anni '70. Si presenta così SOUL STORY, spettacolo musicale che andrà in scena presso il teatro Golden domenica 1° marzo 2020. Protagonisti di questa serata saranno alcune delle voci più in vista nel panorama capitolino dal punto di vista solistico e corale: tra queste il cantante, pianista e "narratore" Mario Donatone, le cantanti e direttrici di coro Monica Proietti Tuzia e Gio' Bosco, accompagnati da una fantastica band composta da musicisti eclettici e raffinati. In questo concerto inoltre si esibiranno alcune delle realtà corali più attive ed interessanti presenti nella capitale, con la partecipazione di alcuni ospiti speciali che non hanno bisogno di presentazioni. Tra questi il mitico Giulio Todrani e i due grandissimi musicisti e produttori di tante importanti pagine di musica italiana quali Marco Rinalduzzi e Massimo Calabrese. Questi tre musicisti  sono stati anche i protagonisti della band "Io vorrei la pelle nera", gruppo in cui ha iniziato Giorgia e che ha notevolmente divulgato il soul classico al pubblico italiano.

Dopo il successo di "Christmas in Black" ottenuto nel dicembre del 2019, si torna a teatro per una completa immersione nella storia del soul, con un cammino che parte dagli anni '50 all'epoca dei Platters e The Pinguins, quando i giovani neri americani si riunivano lungo i marciapiedi delle metropoli dando via a quel genere chiamato doo-wop in cui gli strumenti musicali erano sostituiti con armonie vocali divenute in seguito un marchio di fabbrica di questo immaginario. La storia prosegue toccando artisti eclettici e sublimi come Ray Charles e Aretha Franklin che con carisma e personalità hanno lasciato anche loro una traccia indelebile al loro passaggio. Non mancherà, inoltre, un tuffo negli 'anni '70 con artisti toccando artisti come i Beach Boys che hanno creato un ponte tra il passato e le sperimentazioni del periodo psichedelico. A questo aggiungiamo anche un tuffo verso la musica black funk inserita in un periodo di tempo decisamente più recente.

A rendere il tutto più accattivante ci sarà anche il meraviglioso sound di alcuni cori: tra questi la "World Spirit Orchestra", uno dei più moderni e attivi a Roma, "Quelli del doo wop", una assoluta novità nata in questa location, i "Golden Soul", coro stabile del Golden e "I Risona(n)ti". Inoltre la resident band sarà formata da Angelo Cascarano alla chitarra e alla voce, Andrea Mercadante alle tastiere, Davide Bertolone al basso e Roberto Ferrante alla batteria.

Soul Story Al Teatro Golden

La Storia Del Soul dal Doo Wop, Al Rhythm 'N' Blues, Fino Agli Anni '70.

Mario Donatone, Monica Proietti Tuzia e Gio' Bosco

Special Guests

Giulio Todrani, Marco Rinalduzzi,  Massimo Calabrese

Con La Partecipazione Dei Cori

World Spirit Orchestra - Quelli Del Doo Wop - Golden Soul - I "Risona(N)Ti"


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma