Un insieme ben amalgamato di musica, canti, danza e parole.

il  CCP   CENTRO  di  CULTURA  POPOLARE del  TUFELLO

P r e s e n t a

Sabato 29 Febbraio 2020  ore 21,00

Storia di un antico suonatore di organetto

Il concerto che si terrà al Centro di Cultura Popolare del Tufello è un insieme ben amalgamato di musica, canti, danza e parole.

La vicenda che vi si narra è quella di Vincenzo Del Seni di Coreno Ausonio, in provincia di Frosinone, mitico suonatore di organetto dell'antica Terra di Lavoro, una "piccola" ma significativa storia che attraversa il Novecento, tra guerra, povertà, emigrazione e ricostruzione, fino ai nostri giorni, diventando simbolo di un'epoca lontana, ma ben presente nelle radici di chiunque si soffermi a dipanare il filo delle generazioni.

Raccontata ai piedi del monte Maio nell'antica Terra di Lavoro oggi, la storia di Vincenzo Del Seni potrebbe essere quella di ogni contadino suonatore e cantore della nostra penisola. Vincenzo, Orfeo dalle mani callose ma agili, è un eroe dei nostri tempi e il suo organetto non è un curioso e simpatico oggetto da museo delle tradizioni popolari, ma una scatola di nostre memorie, poetiche e musicali che, come fenomeni carsici filtrano e riemergono anche nella musica viva dell'oggi, evocando ritmi, melodie, voci e movimenti che hanno sapore di acqua sorgiva e i colori che la mano sapiente della natura depone sulle ore felici e sugli addii della nostra vita.

A fine serata il tradizionale piatto di pasta

Centro di Cultura Popolare del Tufello - via Capraia, 81

Ingresso a contributo 10 euro + tessera 2 euro


Hai partecipato? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma