Biglietti in vendita dalle ore 12.00 di martedì 27 novembre

Il gruppo fu inizialmente associato ai movimenti new wave e new romantic ma presto irruppe nel mainstream delle grandi hit parade internazionali.

Il nome del duo deriva da un trattamento psicoterapeutico sviluppato dallo psicologo Arthur Janov, nel corso del quale il paziente riprova le primissime sensazioni dell'età perinatale, da cui il nome "Tears for Fears" (lacrime di paura).

Per la programmazione completa, consulta l'anteprima concerti a Roma nella sezione dedicata.


Parteciperai? Commenta ()

Novacomitalia Web Agency Roma