Ospiti della rassegna "Al di là del concerto", la band romana Frangar Non Flectar sonorizza dal vivo "Tempi moderni" di Charlie Chaplin. Ultimo film muto del regista, la pellicola affronta in maniera schietta e astuta il conflitto uomo-macchina e la totale alienazione del lavoratore, in una società che avanza stritolando crudelmente l'individuo.
Per i Frangar Non Flectar, che per più di quindici anni hanno vivacizzato il panorama musicale nazionale e non solo, è questa l'occasione per ritrovarsi in una esibizione dal vivo dopo anni di assenza dalle scene e dedicarsi alla propria anima libera e sperimentatrice, che da sempre ha accompagnato il repertorio "classico", fatto di canzoni tratte dai propri dischi. La serata è un evento unico per vedere di nuovo il quartetto al completo, dopo di che i vari componenti torneranno ognuno ai propri progetti.
All'Auditorium del Seraphicum, la band ripropone un'originale versione della colonna sonora del film di Chaplin, in una perfomance che il pubblico ha già avuto modo di apprezzare più volte dal 2001. Le composizioni, eseguite completamente a sincrono con la proiezione, attingono a tutti quei generi musicali (rock, blues, rumorismo, pop, classico) utili ad esaltare la carica emotiva, sociale e rivoluzionaria della pellicola, senza mai rinunciare ad una certa compattezza sonora e alle tipiche modalità espressive che rendono la band sempre riconoscibile al di là dei generi, grazie ad una sintonia artistica unica e irripetibile.

Informazioni, orari e prezzi

Ingresso ore 18:00

biglietto: 10 euro

Informazioni e prevendite presso l'Auditorium del Seraphicum

Tel 06 515031

Dove e quando

Potrebbe interessarti in Concerti