Hanno fatto infuriare il Sindaco Alemanno e al contempo fatto innamorare i romani con il loro singolo De Pedis, brano ispirato alle vicende del boss della Banda della Magliana, tornano a Roma dopo quasi un anno i milanesi Amor Fou. L’occasione è quella di presentare la nuova fatica discografica Cento Giorni da Oggi.

Il disco, già a pochi mesi dall’uscita ha scatenato accesi e discordanti dibattiti da parte della critica che li segue sempre con molta attenzione. Se il precedente lavoro I Moralisti, li aveva consacrati nel paradiso del nuovo cantautorato indie, adesso la band guidata dall’eclettico Alessandro Raina mescola nuovamente le carte in tavola e mescola con gusto e consapevolezza electro, new wave, cantautorato, rock e pop d’autore che difficilmente riuscirebbe ad entrare in una qualsivoglia categorizzazione musicale.

Abbinamenti inediti che sembrarono funzionare a meraviglia. A cominciare dalle due canzoni manifesto del disco 'Alí' e 'Vero' tutto rimbalza fra dance deviata (M83, MGMT), echi new wave, dream pop (Beach House, Flaming Lips, Slowdive), ritmiche afro (Talking Heads, Local Natives) e un'attitudine hardcore che pervade tutto. Gli unici riferimenti italiani presenti in rari episodi del disco sono forse i meno italiani e al contempo più pop fra i nostri autori: il Battiato de 'La voce del padrone', Ivan Graziani e il Battisti dance de 'Il veliero', imbucati in una foto di gruppo fra Tony Allen e i Drums.


Sul palco Alessandro Raina - voce, chitarre, Leziero Rescigno - batteria, percussioni, sintetizzatori, programmino, Giuliano Dottori - chitarre, basso, tastiere, cori e Paolo Perego - basso, cori.

Informazioni, orari e prezzi

Circolo degli Artisti

Ore 21.30

8,00 euro

Infoline 06 70305684

Dove e quando

Concerti - XMas del M° Erika Zoi
Concerti - Vascello in musica: classica senza limiti